Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Champagne al cane, coppia verso il rinvio a giudizio

L'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente fa il punto sulla vicenda della coppia dell'Anconetano che aveva fatto bere il cane e poi postato le immagini su Instagram

Due screen dei video postati su Instagram

PORTO RECANATI – «Nelle prossime settimane la procura potrebbe chiedere il rinvio a giudizio per i due fidanzati» che hanno fatto bere champagne al cane in un bar di Porto Recanati. Lo fa sapere l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente che fin da subito aveva denunciato il “caso”. La vicenda risale al 12 giugno. 

Una coppia di fidanzati dell’Anconetano, successivamente identificata dai Carabinieri della Stazione di Porto Recanati, dopo aver fatto ubriacare il cane, lo aveva ripreso, diffondendo il video su Instagram. Video che è arrivato all’attenzione dell’associazione animalista che tramite il suo presidente. Lorenzo Croce, aveva provveduto a denunciare gli autori alla Procura di Macerata per maltrattamento sull’animale.

Ora, stando a quanto riferisce l’Aidaa, la coppia potrebbe essere chiamata «a rispondere del reato di maltrattamento di animali ai sensi dell’articolo 544 del codice penale». «La procura ha aperto un fascicolo di indagine – prosegue l’associazione – e nei giorni scorsi attraverso i carabinieri ha ascoltato i testimoni della vicenda. Anche il cane è stato sottoposto ai controlli del caso, ma al momento rimane affidato alla coppia, anche se sottoposto a strettissima sorveglianza veterinaria».