Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Porto Recanati, cadavere affiora sulla spiaggia dopo la mareggiata

Si tratta di un uomo di cui si sta cercando di ricostruire l'identità. Il corpo era stato avvistato nel primo pomeriggio a Numana

PORTO RECANATI – Il corpo di un ragazzo è stato ripescato in mare dalla Guardia costiera, a Porto Recanati. Ancora non si hanno notizie sulla sua identità, ma si tratterebbe di un uomo giovane, probabilmente sui 30 anni, di carnagione bianca. E’ stato trovato vestito, ma senza documenti. Il cadavere era stato avvistato nel primo pomeriggio, intorno alle 14, a Numana e da quel momento la Guardia costiera di Ancona ha dato il via alle ricerche.

La sala operativa ha coordinato l’intervento disponendo l’impiego di pattuglie terrestri, di due mezzi nautici e di un mezzo aereo, proveniente dal terzo Nucleo Aereo Guardia Costiera di Pescara. Le operazioni di ricerca non sono state semplici, anche per le avverse condizioni del mare e, poco prima delle 17, il corpo è stato restituito sul lungomare di Porto Recanati.

Sono in corso gli accertamenti per ricostruire l’identità della persona e per capire se si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario. Sul posto anche i Carabinieri. La salma è stata trasferita all’obitorio di Civitanova.

Exit mobile version