Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Pollenza, studentessa muore a 20 anni per un aneurisma

Irene Emili si è spenta all'ospedale regionale di Torrette dove era ricoverata. La ragazza era iscritta all'Università di Macerata

Irene Emili, morta a soli 20 anni per un aneurisma

POLLENZA – La comunità di Pollenza è in lutto per la tragica morte questa mattina 25 settembre di Irene Emili. La giovane, che aveva appena 20 anni, si è spenta all’ospedale regionale di Torrette dove era ricoverata per un aneurisma. Lascia il papà Giorgio, la mamma Annalisa e due fratelli.

La ragazza, iscritta all’Università di Macerata, non si era sentita bene martedì mattina mentre era in casa da sola, poi le sue condizioni sono rapidamente peggiorate ed è svenuta. I familiari le sono sempre stati vicino e mercoledì la ragazza è stata trasferita a Torrette per accertamenti. Lì le è stato diagnosticato un aneurisma dovuto da un’emorragia cerebrale.

I medici hanno tentato di tutto ma purtroppo la ragazza si è spenta questa mattina. «Lo staff dell’Associazione Montemilone Pollenza, cinge un forte abbraccio all’atleta/calciatore Sebastiano Emili per la prematura e sconcertante perdita della amatissima sorella Irene – commentano dell’associazione sportiva dove gioca il fratello della 20enne -. Condoglianze a mamma Annalisa, papà Giorgio e Giordano».

Il funerale si terrà lunedì 27 settembre alle 16 nella chiesa dell’Immacolata a Pollenza. La ragazza sarà sepolta nel cimitero di Macerata.

© riproduzione riservata