Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata piange la maestra Antonella Verdenelli. «Aveva un sorriso contagioso»

Aveva 55 anni. Ha cresciuto tanti alunni come fossero stati suoi figli. Il ricordo di un'amica: «Mi piace immaginarti lassù, maestra di tanti bimbi volati in cielo»

MACERATA – La città piange la maestra Antonella, che ha cresciuto tanti bambini e bambine come fossero suoi figli. È morta ieri mattina, a 55 anni, all’ospedale di Macerata dove era ricoverata perché stava combattendo contro un male che non le ha lasciato scampo, la maestra Antonella Verdenelli.

Lascia la mamma Anna, il fratello Pierpaolo, la cognata Elisa, le nipoti Lavinia e Letizia Corallo. Il funerale verrà celebrato domani (27 aprile), alle 15.30, nella chiesa dell’Immacolata. La salma è composta al Centro funerario di Macerata.

Antonella Verdenelli ha lavorato, finché la salute glielo ha permesso, alla scuola “Anna Frank” di Villa Potenza. E oggi sono in tanti a ricordarla. «Voglio ricordarti con quel tuo sorriso contagioso!», scrive l’amica Marilena sulla sua pagina Facebook, mentre la collega Federica Lattanzi la ricorda cosi: «Mi piace immaginarti lassù, maestra di tanti bimbi volati in cielo! Mi mancheranno le nostre risate, i Natali trascorsi insieme e i racconti dei tuoi magnifici viaggi».