Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Pallavolo, Sorteggio Champions benevolo per la Cucine Lube

Nel girone europeo ci sono Roeselare, Tours e una squadra in arrivo dalle qualificazioni. Squadra in crescita nel confronto con la Videx Grottazzolina

Capitan De Cecco subito in campo coi compagni

CIVITANOVA – La Cucine Lube non è mai stata tradizionalmente troppo fortunata nei sorteggi di Champions e invece, per l’edizione 2023, la dea bendata stavolta ha strizzato l’occhio alla squadra di Blengini con un sorteggio finalmente abbordabile.

A Bruxelles sono stati sorteggiati i cinque gironi della quarta fase di coppa dei campioni, e per i campioni d’Italia il confronto sarà contro i belgi del Roeselare, affrontata più volte in questi anni, i francesi del Tours, ed una quarta squadra che uscirà dal girone di qualificazione.

Peggio è andata alla Itas Trento del coach fanese Angelo Lorenzetti che si ritrova subito a confronti con i campioni polacchi dello Zaksa.

Ecco quindi che, nonostante il solito inevitabile rispetto per tutti il DG dei cucinieri Cormio ha commentato che per la sua squadra “si tratta di un sorteggio equilibrato grazie anche alla modifica al regolamento dei sorteggi che non ammette scontri diretti tra squadre della stessa nazione nelle Poule iniziali”.

Per la Cucine Lube, quindi l’obiettivo è vincere il girone per passare il turno direttamente considerando che le seconde e la migliore terza si scontreranno in un turno intermedio di ripescaggio. Bene anche gli aspetti legati agli impegni internazionali con trasferte anche logisticamente piuttosto comode.

Per pensare alla Champions, comunque, ci sarà tempo mentre tra due settimane scatta la Superlega e la squadra che ha recuperato altri pezzi, ha disputato un ulteriore test stavolta contro la Videx Grottazzolina, formazione di A2. Coach Blengini ha messo in campo gli atleti a disposizione considerando le assenze oltre che di Yant anche dei nazionali campioni del mondo Anzani e Balaso che dovrebbero unirsi lunedì ai compagni, mentre Bottolo ha provato l’intesa con capitan De Cecco rientrato regolarmente in gruppo al pari del centrale francese Chynenyeze. Ancora assente anche l’altra novità al centro, il brasiliano Isac, sempre in fase di recupero dai problemi fisici che l’anno escluso anche dal Mondiale vinto dall’Italia di De Giorgi.