Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Pallavolo, la CBF Balducci non scherza più

Prosegue il momento magico della formazione di Paniconi che è la squadra più in forma dell’intera serie A2. Maruotti: «Ora batterci è dura per tutti». Il presidente Paolella: «Grande orgoglio»

Ilaria Maruotti, schiacciatrice CBF Balducci

MACERATA – Solo applausi per la CBF Balducci Macerata che aggiorna nuovi record e si prende la scena essendo, numeri alla mano, la squadra più in forma della serie A2. Considerando anche la serie A1 solo la corazzata Conegliano ha numeri migliori di Lipska e compagne nell’ultimo mese e mezzo.

La vittoria per 3-1 contro Soverato è stata forse più facile del previsto perché le calabresi stanno vivendo la realtà che le ragazze di Paniconi hanno vissuto a fine dicembre, cioè giocare con la condizione fisica da ritrovare dopo quasi un mese di Covid.

I riflettori sono tutti per le arancionere capaci di allungare a 8 la striscia di vittorie consecutive, mantenere l’imbattibilità nel 2021, chiudere il Girone Est con 29 punti in 16 partite, qualificarsi per la sua prima fase finale di Coppa Italia e addirittura chiudere al 3’ posto se venerdì Soverato non dovesse battere Cutrofiano in terra pugliese nell’ultimo match di recupero di questo Girone Est.

Protagonista inattesa ed Mvp del match è stata Ilaria Maruotti.

«Siamo veramente felici del momento che stiamo vivendo e dei risultati che gratificano l’impegno di tutti» – dice la schiacciatrice al primo anno in arancionero- Sotto l’aspetto personale, dopo un periodo delicato, ho ritrovato un’occasione da titolare e sono contenta di averla sfruttata al meglio». «Dopo il Covid – insiste – abbiamo maturato uno spirito di squadra che forse prima era rimasto nelle intenzioni. Ora ci aspettano la Poule Promozione e la Coppa Italia: la stagione che entra nel clou».

Il 28 dicembre, alla ripartenza dopo lo stop per i contagi che hanno risparmiato solo un paio di elementi, la squadra era penultima con 9 punti per poi avviare una rimonta straordinaria che ha alimentato l’entusiasmo e la convinzione di un gruppo che coach Paniconi ha saputo valorizzare. Venerdì 19 febbraio si chiuderà il Girone Est mentre nel Girone Ovest ci sono ancora tre partite da giocarsi e calendarizzate per domenica 21, mercoledì 24 e domenica 28 febbraio e che riguardano la formazione di Pinerolo che prima ospita Busto Arsizio poi va a Montale e quindi chiuderà contro Roma. Ora si attende il calendario della Poule Promozione che scatterà proprio il 28 febbraio mentre il 3 marzo le marchigiane giocheranno i quarti di finale di Coppa Italia, Balducci in trasferta, Megabox in casa, in gara unica, contro un avversario da definire. Inevitabile quindi che le avversarie designate di Pinerolo e Roma, potrebbero anche essere le due marchigiane CBF Balducci Macerata o Megabox Vallefoglia, debbano rinviare l’esordio.