Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, nuovo centro vaccinazioni a Piediripa. «Operativo dopo Pasqua»

Sarà a servizio di 24 comuni del distretto e andrà a sostituire quello attualmente allestito in via Capuzi. Intanto in città continuano a crescere i contagi: registrati 277 positivi

MACERATA – Un nuovo centro per le vaccinazioni che andrà a sostituire quello attualmente allestito in via Capuzi. L’amministrazione comunale di Macerata ci ha lavorato per giorni e, finalmente, è arrivato il via libera da parte di Unicredit leasing che ha concesso in comodato d’uso gratuito un capannone che si trova nell’area di Valleverde, a Piediripa.

Un immobile sfitto da qualche mese, di circa 600 metri quadri, con ampio parcheggio dove, secondo quanto emerso da un primo sopralluogo fatto la scorsa settimana, potrebbero essere allestite fino a 16 postazioni per la somministrazione delle dosi, ben oltre le quattro con cui si sta lavorando attualmente.

Un cambio di passo importante, visto che i contagi in città continuano ad aumentare. Ieri (16 marzo), infatti, erano 277 i positivi registrati, (contro i 267 di due giorni prima) e 628 persone in quarantena.

«Siamo al lavoro da settimane per individuare una nuova location insieme a tutti gli attori coinvolti e ringrazio l’Unicredit leasing per essersi dimostrata sensibile alla causa, di primaria importanza per tutta la popolazione dei 24 comuni ricadenti nel distretto di Macerata, e aver concesso gratuitamente i locali – ha spiegato il sindaco Sandro Parcaroli -. Si tratta di una grande dimostrazione di come il privato può supportare il pubblico soprattutto in momenti delicati come questi. Quanto fatto dall’Unicredit per la cittadinanza dimostra quanto sia importante pensare al bene del prossimo soprattutto in periodi difficili come quello che stiamo vivendo».

La struttura verrà svuotata e allestita per essere disponibile già da dopo Pasqua, in previsione della nuova ondata di vaccini che dovrebbe arrivare nel nostro Paese, come annunciato dal governo.

«Ricevuta la richiesta da parte del Comune – sottolinea l’amministratore delegato di Unicredit Leasing, Mario Agostini –, ci siamo immediatamente attivati per concedere la disponibilità dell’immobile, proponendolo in comodato d’uso gratuito. Come società di leasing condividiamo con il gruppo Unicredit l’impegno ad essere al fianco delle istituzioni, a supporto del territorio e delle sue comunità».