Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Nuovo centro vaccinale a Civitanova, il sindaco: «Dopo il Covid Hospital, un’altra struttura fondamentale»

Sei le postazioni già operative, sulle undici predisposte. «Avere una struttura dalle grandi potenzialità come questa, permette alla campagna vaccinale di acquistare forza e spessore»

CIVITANOVA MARCHE – «Dopo il Covid Hospital, dobbiamo essere fieri e orgogliosi di aver messo in piedi in pochissimi giorni un’altra struttura fondamentale per contrastare la pandemia che ci consente di dare una risposta decisa e organizzata al processo di messa in sicurezza dei cittadini». Così il sindaco di Civitanova Marche Fabrizio Ciarapica ha commentato l’apertura del nuovo centro vaccinale di via Silvio Pellico che, da ieri, ha preso il posto del centro civico di via Ginocchi, diventato troppo piccolo per sostenere una campagna di vaccinazioni di massa.

Undici le postazioni presenti all’interno della struttura, anche se al momento solo sei sono operative. Le altre verranno attivate man mano che la campagna vaccinale si allargherà ad altre fasce della popolazione. Al taglio del nastro, ieri mattina, oltre alle autorità locali sono intervenuti anche il governatore Francesco Acquaroli, l’assessore alla sanità, Filippo Saltamartini e la direttrice dell’Area Vasta 3, Daniela Corsi.

«Avere una struttura dalle grandi potenzialità come questa, permette alla campagna vaccinale di acquistare forza e spessore per questo l’amministrazione comunale ha compiuto il massimo sforzo per rispondere nel migliore dei modi a questa sfida – ha aggiunto il sindaco -. Ringrazio tutti coloro che in pochi giorni hanno reso possibile tutto questo: sono stati davvero straordinari e ringrazio anche la Lube per aver allestito gratuitamente, e in tempo record, tutto il centro».