Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Morrovalle, restyling nella selva di San Francesco. «Uno spazio per recuperare la socialità»

Diversi gli interventi eseguiti dal Comune, dalla pulizia dei sentieri alla realizzazione di aree pic-nic

Lavori di restyling nell'area verde che circonda il convento francescano

MORROVALLE – Sono stati sistemati i sentieri, installate le staccionate e alcun panchine, realizzata l’area pic-nic. Successivamente il Comune è intervenuto per asfaltare un piazzale adibito a parcheggio e potenziare l’illuminazione. Sono diversi gli interventi compiuti per dare una nuova immagine alla selva di San Francesco, l’area verde che circonda il convento francescano nel centro storico di Morrovalle.

«L’idea di fondo che guida l’operazione – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Andrea Staffolani – riguarda il recupero della socialità, sia per i cittadini morrovallesi che per i visitatori che speriamo di riavere ben presto nel nostro territorio». Gli interventi sono iniziati con i lavori di sistemazione dei sentieri che si snodano nella selva in cui è immerso l’antico fabbricato comprensivo dell’auditorium San Francesco. E oggi quei sentieri emersi dal verde, sono comodamente percorribili. Sono state posizionate anche delle staccionate per definire ancora meglio i camminamenti e sono state realizzate le aree pic-nic con tavoli e panchine.

«Per completare il nuovo look della selva saranno posizionati dei cartelli informativi sui tipi di piante e alberi presenti nella zona – aggiunge l’assessore -. Mentre i sentieri prenderanno il nome degli animali che è possibile trovare nell’area verde, con una breve descrizione per ognuno. Chi visiterà la selva, dunque, troverà esposte sia le caratteristiche botaniche, che le abitudini di vita degli animali con apposite informazioni curate da esperti».

Oltre alla parte naturalistica, c’è quella funzionale: tutto il piazzale antistante è stato asfaltato e sarà utilizzato come parcheggio. È stata rinnovata anche l’illuminazione, mentre per la parte ricreativa l’amministrazione ha deciso di investire sul campo da calcetto adiacente all’auditorium San Francesco, con una nuova e più adeguata recinzione e il rifacimento del manto in erba sintetica. «L’offerta – conclude l’assessore Staffolani – si potrà avvalere a breve anche di una “palestra nel verde”, un’autentica palestra con attrezzature tipiche per la tonicità del corpo. Dopo tanta chiusura per le misure anti contagio, questa area boschiva sta per diventare un contenitore di attività con cui divertirsi e rilassarsi all’aria aperta».