Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

A Montecosaro l’ultimo saluto a Mattia

Fissati i funerali di Mattia Perini, il 16enne travolto da un treno alla stazione di Loreto. Gli inquirenti stanno cercando di far luce sulla tragedia

CIVITANOVA – Si svolgeranno domani, alla chiesa della Santissima Annunziata di Montecosaro Scalo, alle ore 15:00, i funerali di Mattia Perini, il 16enne originario di Civitanova che giovedì (9 dicembre) è morto travolto da un treno alla stazione di Loreto dal Frecciargento 8820.

Stando alle prime ricostruzioni il giovane, studente dell’istituto alberghiero “Einstein-Nebbia”, stava aspettando il convoglio che lo avrebbe riportato a casa quando avrebbe tentato di attraversare i binari a piedi, sembra con le cuffiette nelle orecchie, non accorgendosi del Fracciargento che stava sopraggiungendo. Il macchinista alla guida del treno ha tentato di avvertire Mattia ma il giovane non si è accorto di nulla e l’impatto, violentissimo, è stato inevitabile.

Mattia Perini

Tutto è avvenuto sotto gli occhi attoniti di alcuni coetanei del 16enne e di altre persone che si trovavano in quel momento sulla banchina. Immediato l’arrivo sul posto del 118 che però non ha potuto fare nulla per il giovane.

Una tragedia che ha sconvolto due comunità: quella civitanovese, dove Mattia era nato, e quella di Montecosaro, dove Mattia viveva con mamma Simona.

Gli inquirenti, su disposizione della Procura di Ancona, che vuole fare luce su quanto accaduto, visioneranno ora le telecamere di videosorveglianza della stazione per comprendere l’esatta dinamica dell’accaduto.

La salma di Mattia Perini rientrerà nel pomeriggio di oggi, intorno alle 18:00, a Montecosaro dove verrà allestita la camera ardente in attesa dei funerali che si terranno domani, domenica 12, alle ore 15:00, presso la chiesa della Santissima Annunziata di Montecosaro.