Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Matrimoni e Covid-19, «Boom di richieste per il 2021. Così torna l’entusiasmo»

Le ragazze di Incanto Event e Wedding Planners di Tolentino raccontano gli annullamenti del 2020: «Ci sono degli alti e bassi perché i protocolli sono molto stringenti anche per quanto riguarda i ristoranti»

MACERATA – Tanti rinvii ma soprattutto un’estate caratterizzata dall’annullamento dei matrimoni nella provincia maceratese che però vede un boom di richieste per il 2021, magari anche con la speranza che un vaccino possa sconfiggere definitivamente il Covid-19.

Questa estate – stagione dell’anno maggiormente caratterizzata dai matrimoni – in tanti a causa dell’emergenza sanitaria hanno dovuto posticipare o addirittura annullare quello che sarebbe dovuto essere uno dei giorni più belli della loro vita.

«L’estate è stata caratterizzata dalla quasi assenza di matrimoni ma da settembre abbiamo ricominciato e sono arrivate moltissime richieste – spiegano Chiara Cottone, Chiara Marchetti e Eva Lysczcrz di Incanto Event e Wedding Planners di Tolentino -. Fortunatamente abbiamo continuato a rimanere in contatto con i nostri sposi che hanno deciso di rimandare il loro giorno più bello per coccolarli e per supportarli soprattutto psicologicamente. Diversamente abbiamo avuto moltissime richieste per il 2021 e per i mesi inverali del 2020 anche se molti matrimoni si accavallano a abbiamo dovuto dire qualche “no”».

«Ovviamente si sono ridotte le modalità del matrimonio e si è soprattutto ridotto il numero degli invitati – hanno aggiunto le wedding planners -. In molti chiedono di fare una festa più ristretta ma dobbiamo ammettere che l’entusiasmo è tornato ad accendersi e in molti addirittura chiedono di aggiungere dei particolari – come a esempio i fuochi d’artificio – proprio perché riducendosi il numero degli invitati preferiscono puntare su qualche effetto speciale in più».

«Il nostro lavoro di organizzazione quindi, in questo particolare momento, si aggiunge a quelli di sostegno psicologico alle coppie che si avvicinano al matrimonio – concludono -. Inutile negare che ci sono degli alti e bassi perché i protocolli e le norme sono molto stringenti e molti ristoranti non sono d’accordo nel proporre alcune cose rispetto ad altre. Noi cerchiamo sempre di coniugare le varie esigenze e di non spegnere mai l’entusiasmo».