Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Matelica, sindacati in lutto per la scomparsa di Lindo Morichetti

Era il segretario della Lega del Sindacato Italiano Pensionati della Cgil di Matelica Lindo Morichetti. Il ricordo del segretario Stefano Tordini

Il sindacalista Lindo Morichetti

Si è spento ieri mattina all’hospice di San Severino all’età di 60 anni il segretario della Lega del Sindacato Italiano Pensionati della Cgil di Matelica Lindo Morichetti. Lascia la madre ultranovantenne, che abitava con lui a Valfornace, e due fratelli.

«Lindo Morichetti lascia un vuoto incolmabile nella Cgil del territorio montano, in piena zona del cratere, dove si è sempre prodigato con ogni mezzo ed azione per soccorrere prima e sostenere ed assistere poi, le famiglie terremotate: dalla consegna e raccolta dei beni di prima necessità da distribuire alle famiglie costrette all’inagibilità dai propri immobili raccolti dal sindacato fino all’assistenza e disbrigo quotidiano delle pratiche di Patronato (insieme con gli altri collaboratori della CGIL) girando e presidiando quelle zone con il camper dell’Ufficio Mobile»lo ricorda il segretario generale del sindacato Stefano Tordini.

«Molto benvoluto proprio per questa sua disponibilità quotidiana, accompagnata dal sorriso e da parole di saggezza, ma con un carattere forte e determinato – prosegue Tordini -, era tornato da tempo nella sua terra d’origine dopo aver girato molto quale operatore della Saipem nelle piattaforme off-shore per la ricerca e l’estrazione del greggio e del metano. Già durante il lavoro era stato iscritto e attivo all’interno dell’attuale Filctem-Cgil, scelta poi conferma nel momento della messa in quiescenza, quando ha aderito allo Spi-Cgil».

All’interno del Sindacato Pensionati si è messo subito in evidenza e a disposizione ricoprendo incarichi all’interno del Direttivo della Lega di Matelica fino a divenirne il segretario dal 26 settembre 2018, incarico che ricopriva tuttora presidiando un’ampia zona montana come, Matelica, Esanatoglia, Gagliole, Castelraimondo, Camerino, Muccia e San Severino. Un impegno straordinario l’ha coinvolto in maniera temeraria e continua, la costruzione fino all’inaugurazione della nuova sede della Cgil di Camerino avvenuta il 18 aprile 2019, una delle sua massima soddisfazioni.

I funerali si svolgeranno oggi a Valfornace, nella chiesa in località Zona Commerciale, alle 15. «La Segreteria provinciale dello SPI di Macerata, i Segretari di Lega, lo SPI Regionale, la Segreteria della CGIL di Macerata, e la CGIL tutta, salutano con dolore questo prezioso dirigente nella certezza del suo ricordo» ha concluso Tordini.