Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Malore mentre dorme nel camion: muore autotrasportatore civitanovese

Andrea Zocchi aveva 47 anni. Si era fermato in una piazzola per riposare. A dare l'allarme sono stati alcuni colleghi, ma era troppo tardi

CIVITANOVA MARCHE – Malore nel sonno, mentre era fermo in una piazzola di sosta all’interno del suo camion. Se n’è andato così, in silenzio, Andrea Zocchi, autotrasportatore di Civitanova. Aveva 47 anni. Zocchi si era fermato in una piazzola nei pressi di Firenze per riposare, quando ha avuto un malore. Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i colleghi, ma quando hanno dato l’allarme purtroppo era troppo tardi. Zocchi lascia la moglie e un figlio di 16 anni. Il funerale non è ancora stato fissato.

Tanti i messaggi da parte degli amici e delle tante persone che lo conosceva, soprattutto nel quartiere di San Marone dove viveva. «Oggi piove nel mio cuore – ricorda l’amico Alberto Mobili -. Stamattina ho appreso la notizia della tua prematura quanto inaspettata scomparsa. Ricordi del periodo più bello, quando appena più che bambini andavamo in giro i pomeriggi a fare “le maracchelle”, spensierati come lo si può essere solo a quella età, quando la vita non ha pensieri, ma solo sogni da realizzare».

«Ciao Andrea non avrei mai voluto avere questa brutta notizia – scrive l’amico Enrico Emili su Facebook-. Sono rimasto senza parole ti chiedo solo di aiutare tuo figlio da lassù come facevi sempre. Ci mancherài tantissimo».