Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, Croce Verde in lutto per Giuseppe Furiassi. «Grande persona e grande volontario»

Aveva 59 anni ed era malato da qualche mese. Dopo una vita nell'Esercito era anche diventato dirigente della Pallavolo Macerata

Il volontario della Croce Verde è morto a 59 anni

MACERATA – Si svolgerà oggi, alle 18.30 nella chiesa dei Salesiani, il funerale di Giuseppe Furiassi, morto ieri a 59 anni per una malattia. Dopo aver lavorato nell’Esercito, una volta andato in pensione era diventato volontario della Croce Verde e dirigente della Pallavolo Macerata. Lascia la moglie e due figli.

«Eri un nostro compagno di vita. Ci univano la voglia di aiutare gli altri, soprattutto chi è in difficoltà, donando loro sempre un sorriso che il più delle volte è il dono più prezioso e potente che abbiamo – lo ricordano i volontari della Croce Verde -. Le azioni concrete sono utili, donano sollievo e aiutano a gestire i disagi dei pazienti e dei loro familiari, ma il sorriso, il calore nei gesti è la nostra risorsa più grande. E tu questo lo sapevi bene. Tu eri entusiasta, felice, orgoglioso di poter donare la tua forza, il tuo carattere, il tuo sorriso ai pazienti ma anche e soprattutto a noi, i tuoi amici. Ci mancherai, e ci mancherà il tuo sorriso. Lo porteremo per sempre nei nostri ricordi come monito per riconoscere i valori più alti. Sei stato un amico stupendo e ricorderemo per sempre il tuo modo di essere;  forte e orgoglioso e allo stesso tempo umano e sensibile. Hai incarnato tutti i valori che fanno di una persona una grande persona e un grande milite della Croce Verde. Ciao Giuseppe buon viaggio ovunque stai andando».

«Un’altra triste notizia ha sconvolto la nostra grande famiglia – aggiungono dirigenti e lo staff della Pallavolo Macerata -. Ieri è venuto a mancare Giuseppe Furiassi, papà del nostro atleta Daniele, nonché per lungo tempo prezioso collaboratore della società. Ci stringiamo intorno alla sua famiglia a cui vanno le nostre condoglianze».