Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, si allontana da una comunità per adolescenti: ricerche in corso per una 15enne

La giovane non ha con sé il cellulare. La famiglia affidataria: «Aiutateci a cercarla, non si sarebbe mai allontanata di notte, al freddo senza avere un appoggio»

MACERATA – Una ragazzina di 15 anni è scomparsa, sabato sera, 9 gennaio, da una comunità per adolescenti della provincia di Macerata. Sono in corso le ricerche da parte delle forze dell’ordine.

La ragazzina è di origine romena ma vive in Italia da quando aveva due anni e frequenta il primo anno del liceo artistico di Macerata. Sabato sera ha chiesto un passaggio ad un uomo che vive vicino alla comunità e da allora si sono perse le sue tracce. «Aiutateci a cercarla. È scappata sabato sera da una comunità per adolescenti. Sappiamo che intorno alle ore 21 di sabato era al Terminal degli autobus a Macerata. Contattatemi in privato», questa mattina su Facebook l’avvocato Francesca Starace di Monte San Giusto ha lanciato un appello per cercare di ritrovare la quindicenne.

«È stata con noi per un anno e siamo la sua famiglia affidataria di appoggio, stiamo insieme un fine settimana sì e uno no – ha spiegato Starace –. Era stata con noi fino al 4 gennaio, ci saremmo dovute sentire domenica ma sabato sera mi hanno chiamata dalla comunità dicendomi che si era allontanata».

Da quanto appreso la minore potrebbe indossare un pellicciotto nero e dei jeans, non ha con sé il suo cellulare che è rimasto in comunità, ma non è escluso che possa essersi fatta prestare un telefonino da un’amica. «Sicuramente ha pianificato la fuga – ha aggiunto Starace –, non si sarebbe mai allontanata di notte, al freddo senza avere un appoggio. È una ragazza particolarmente fragile, siamo molto preoccupati». Non è la prima volta che la 15enne si allontana dalla comunità. Un mese fa era scappata e aveva raggiunto la mamma ad Ancona, era stato il genitore a riportarla in comunità. Sono in corso le ricerche. Dopo la denuncia di scomparsa, domenica la Prefettura ha attivato il piano provinciale delle persone scomparse.