Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, pronti 40mila euro per le associazioni sportive. Sacchi: «Impegno mantenuto»

Serviranno per recuperare il taglio del 30% ai contributi che il Comune aveva dovuto applicare a gennaio. L'assessore striglia il capogruppo del Pd che ha presentato una mozione sul tema

MACERATA – Le associazioni sportive cittadine possono tirare un sospiro di sollievo perché il Comune è pronto a rifinanziare quei contributi che erano stati tagliati del 30% da gennaio. L’assessore Riccardo Sacchi si era impegnato in prima persona e, alla fine, tra le pieghe del bilancio è riuscito a recuperare circa 40mila euro che ora saranno redistribuiti.

«Ho cominciato a chiamare tutte le associazioni interessate per comunicare la bella notizia – spiega l’assessore Sacchi -. Reintegrare le risorse non appena fosse stato possibile era una promessa su cui mi ero impegnato, un obiettivo che sono contento sia stato centrato in tempi piuttosto brevi».

I fondi sono riepilogati all’interno dell’ultima delibera sulla variazione di bilancio approvata lunedì scorso in consiglio comunale che, però, deve essere sfuggita al capogruppo del Pd, Narciso Ricotta che, tre giorni dopo (il 15 aprile), ha depositato una mozione (che sarà discussa nel prossimo Consiglio del 26 aprile) in cui chiede conto all’amministrazione dei fondi decurtati alle associazioni, invitandola a tornare sui suoi passi.

«Evidentemente l’importanza della delibera di variazione al bilancio è sfuggita a politici di lungo corso come il consigliere Ricotta – aggiunge Sacchi con un pizzico di ironia -. Tanto è vero che il consigliere non solo ha votato contro, ma appena tre giorni dopo, ha persino presentato una mozione per la revoca della delibera di giunta di riduzione delle risorse di gennaio, tutto questo per ottenere lo stesso risultato già raggiunto dalla delibera di Consiglio da lui contrastata il 12 aprile. Sono, quindi, certo che questa notizia renderà particolarmente lieto anche lui».