Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, due nuove palestre all’istituto “Gentili”

Intervento della Provincia per 650mila euro. Le strutture sono state rinnovate e adeguate sismicamente

MACERATA – Un anno di lavori e un investimento di 650mila euro per rimettere a nuovo le due palestre dell’Istituto tecnico economico “Gentili”. I lavori sono stati avviati dalla Provincia alla fine 2019 e, nonostante il Covid, ora gli impianti sono già a disposizione degli studenti. «Siamo intervenuti per rinforzare e adeguare sismicamente tutta la struttura – ha spiegato il presidente Antonio Pettinari -, rifare gli impianti termici ed elettrici, sostituire gli infissi e rifare la pavimentazione. Nella palestra più grande è stato inserito il parquet, mentre nell’altra una pavimentazione in gomma blu. Inoltre si è provveduto alla tinteggiatura esterna e, con i ribassi, è stato possibile tinteggiare anche gli interni, compreso il tetto».

Il presidente Pettinari non ha voluto fare nessuna inaugurazione, ma solo una semplice benedizione con il vescovo Nazzareno Marconi, con una cerimonia ristretta nel rispetto delle norme anticontagio, a cui hanno partecipato il sindaco Sandro Parcaroli, la dirigente dell’Ite Roberta Ciampechini, i responsabili dell’ufficio tecnico della Provincia che hanno seguito i lavori e alcuni studenti che partecipano al “Progetto sport” dell’istituto.

«E’ fondamentale avere due palestre all’interno dell’istituto – ha precisato la dirigente – perché i ragazzi possano ritrovare la socializzazione. Qui i nostri ragazzi possono portare avanti attività come il calcetto, il basket, la pallavolo o esercizi individuali di cui hanno davvero molto bisogno in questo periodo difficile della pandemia e della didattica a distanza al 50%».

Un momento della benedizione delle palestre