Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, quasi mille persone controllate alla fiera di San Giuliano. Quattro multe, denunciata una donna

Controlli serrati da parte della Polizia locale. Due persone multate perché senza mascherina e una perché non aveva il Green pass

L'unità cinofila arrivata da Tolentino

MACERATA – Una donna denunciata perché non voleva farsi identificare e quattro multe elevate dalla Polizia locale per il mancato rispetto degli obblighi sull’utilizzo di mascherine e Green pass. Questo il bilancio dei controlli effettuati nel primo giorno della fiera di San Giuliano dagli agenti guidati dal comandante Danilo Doria.

Sono state 211 le persone e gli ambulanti a cui è stato controllato il possesso del Green pass e 706 quelle fermate per l’uso della mascherina. Elevato un solo verbale per assenza del certificato verde anticovid, due invece le sanzioni per il mancato uso di mascherina e una per detenzione di vetro e lattine, così come previsto dalle ordinanze firmate dal sindaco Sandro Parcaroli.

Oltre ai controlli di routine, gli agenti sono dovuti intervenire ieri sera (30 agosto) anche in galleria Luzio (la galleria che conduce al liceo classico “Leopardi”) in corso Cavour, dove un gruppo di persone stava creando dei problemi perché sentiva musica ad alto volume. Per la loro identificazione è stato necessario anche l’intervento della polizia. Alla fine una donna straniera, che non voleva farsi identificare e ha cominciato a protestare contro gli agenti, è stata denunciata.

I controlli della polizia locale sono andati avanti anche nel corso della notte scorsa, anche a garanzia degli ambulanti che hanno lasciato i loro furgoni lungo le strade, mentre sono ripresi stamattina quelli per il rispetto degli obblighi imposti su mascherine e Green pass. Fondamentale è stato l’apporto di agenti arrivati dai Comuni di Loreto, Recanati, Montelupone, Corridonia e Fermo.

La festa è stata anche l’occasione pr gettare nuovi basi di collaborazione per il controllo della città. Il comandante della Polizia locale di Tolentino, Davide Rocchetti, infatti, questa mattina (31 agosto) è stato a Macerata con l’unità cinofila per incontrare l’assessore Paolo Renna e gettare le basi per futuri accordi volti a svolgere anche in città un’attività di prevenzione nelle aree pubbliche, nei parchi e nelle zone limitrofe alle scuole.