Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, addio al radiologo Nazario Cesca. «Sarai sempre nei nostri cuori»

Appassionato di calcio era stato anche dirigente della Cluentina, aveva 56 anni e lottava contro una malattia da diversi mesi. Lascia la moglie e due figli

Il radiologo è morto a 56 anni

MACERATA – «Prima calciatore della Cluentina poi allenatore allievi e under 18, ora super tifoso e appassionato. Un grande abbraccio e le nostre più sentite condoglianze vanno alla famiglia. Sei stato, sei e sarai sempre nei nostri cuori, buon viaggio Nazza». Così i ragazzi e la società del Cluentina calcio hanno voluto ricordare Nazario Cesca, radiologo all’ospedale di Macerata e grande appassionato di calcio, morto a 56 anni.

Cesca lottava da circa sei mesi contro una terribile malattia che, purtroppo, l’ha strappato all’affetto della moglie Cristiana Cervigni, ex campionessa di atletica e dei figli Chiara e Nicola. La passione per il calcio era condivisa assieme al fratello Andrea, giornalista che ha raccontato a lungo le vicende della Maceratese e delle squadre calcistiche del capoluogo. Il funerale di Nazario Cesca sarà celebrato oggi (21 giugno) alle 15.30, nella chiesa di Santa Croce, a Macerata. Lascia i genitori Pietro e Maria Antonietta.