Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Karting in piazza a Macerata, ecco l’appuntamento fra educazione stradale e divertimento

Sono 150 i bambini che parteciperanno alla manifestazione promossa dell'Aci. Presente anche la polizia locale che terrà alcune lezioni sulla sicurezza stradale

MACERATA – “Karting in piazza”, la manifestazione nazionale che ogni anno porta in nove città d’Italia la cultura della sicurezza stradale partendo dalla formazione dei più piccoli, arriva anche a Macerata. Mercoledì (25 maggio) e giovedì (26 maggio), infatti, nel piazzale del centro commerciale Val di Chienti, a Piediripa, 150 bambini delle terze, quarte e quinte elementari, potranno mettersi al volante di alcuni kart elettrici, sotto la supervisione della polizia locale che avrà dato loro le prime regole per la sicurezza stradale.

«Siamo orgogliosi di poter annunciare che per quest’anno è stata assegnata all’Aci di Macerata la possibilità di poter organizzare una tappa qui in città – ha spiegato il presidente del club, Enrico Ruffini, affiancato dal direttore Giulio Rizzi -. E siamo altrettanto orgogliosi di aver avuto il supporto della polizia locale perché un messaggio a cui tengo molto quello che il vigile, come lo chiamo io, è un amico, una persona da cui imparare e a cui potersi rivolgere». La manifestazione è dedicata ai bambini da 6 a 10 anni, che, con l’ausilio della autorità scolastiche, saranno organizzati in turni lungo l’intero arco della manifestazione, così da permettere la partecipazione, del tutto gratuita, a circa 150 bambini. L’appuntamento si terrà il 25 maggio, dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 16 e il 26 maggio, dalle 9 alle 13.

Una manifestazione che coniuga sport e sociale, come ha sottolineato il vicesindaco Francesca D’Alessandro. «Bene che vengano coinvolte le scuole perché abbiamo la responsabilità, come istituzioni, di essere una comunità educante perché non si può delegare solo, alla scuola, o alla famiglia – ha detto -, ma tutta la comunità deve contribuire a far crescere nel migliore dei modi i nostri bambini e ragazzi.  Benissimo, quindi, l’approccio del rispetto alle regole che è fondamentale, un rispetto non fine a se stesso, ma legato alla sicurezza». «Con questa manifestazione – ha aggiunto l’assessore allo Sport Riccardo Sacchi – intendiamo sottolineare come il rispetto delle regole sia un principio fondamentale nella vita di una comunità. Nel caso di ‘Karting in piazza’ si tratta delle regole del codice della strada che sono importanti per salvare vite umane: la propria e quelle degli altri. Per questo abbiamo accolto con favore la proposta dell’Aci, che coniuga sport e ambiente nel segno del divertimento, pensando che possa essere un’iniziativa efficace per i bambini di oggi che saranno gli adulti di domani. Ancor più significativo organizzare una manifestazione del genere in questo anno in cui Macerata è stata scelta come Città Europea dello Sport e tra le 9 città che in Italia la ospitano».

Prima di mettersi al volante dei kart elettrici, i bambini saranno informati da alcuni agenti della polizia locale, guidata dal comandante Danilo Doria, sulle nozioni fondamentali del codice stradale, della sicurezza e del rispetto delle regole in generale e, al termine, ai bambini sarà rilasciato l’attestato di ambasciatori delle “Dieci regole d’oro della sicurezza stradale”.