Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Inseguimento a Macerata dopo un incidente. Auto bloccata dalla polizia locale

E' accaduto nel primo pomeriggio. Fondamentali le immagini delle telecamere di videosorveglianza che hanno consentito di risalire alla vettura e alla targa

MACERATA – Non si fermano all’alt della municipale, inseguiti e raggiunti. A bordo di un Maggiolone Volkswagen c’erano tre uomini già noti alle forze dell’ordine.

Tutto è iniziato con un incidente stradale avvenuto nel primo pomeriggio poco distante dalla stazione ferroviaria. L’incidente aveva provocato danni a un’auto, ma chi era alla guida del Maggiolone di colore grigio, invece di fermarsi era fuggito. Gli agenti della polizia locale, guidata dal comandante Danilo Doria hanno avviato indagini lampo per rintracciare l’auto. Sono state visionate immediatamente le immagini delle telecamere di videosorveglianza posizionate in prossimità del luogo dove si era verificato l’incidente e gli agenti sono riusciti così a individuare il modello dell’auto e a risalire alla targa.

Gli accertamenti degli agenti dopo l’inseguimento

Successivamente anche grazie alla collaborazione di alcuni testimoni, il Maggiolone è stato visto nella zona di via Cincinelli. Due pattuglie in perlustrazione sono poi riuscite a rintracciare l’auto nei pressi della zona Santa Croce e hanno intimato l’alt. L’automobilista però, invece di interrompere la marcia aveva accelerato, ma la fuga è durata pochissimo. Dopo un breve inseguimento il Maggiolone è stato bloccato. All’interno c’erano tre uomini residenti a Macerata già noti alle forze dell’ordine. L’automobilista è stato sottoposto all’alcooltest ma è risultato negativo. Sul posto è arrivato anche il vice comandante Fabrizio Calamita che ha poi coordinato le successive attività, al momento dunque sono in corso specifici accertamenti sull’accaduto.