Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Giornata per le disabilità, a Civitanova un progetto per i bambini con l’uso delle Lego

L'iniziativa sarà un laboratorio per ragazzi in cui verranno utilizzate le costruzioni Lego. Lo Sportello per l'Autismo dell'Asp “Paolo Ricci” diventa ora 'Sportello per le disabilità'

La presentazione dell'iniziativa. Da sin: Alfredo Perugini, Federico D'Annunzio, Barbara Capponi, Michele Cocco, Kety Paglialunga, Gioia Di Chiara, Michela Picchio.

CIVITANOVA MARCHE-  Mattoncino su mattoncino, si cresce, si impara e soprattutto si include. Saranno protagonisti i bambini, domenica, 4 dicembre, nella palazzina sud del Lido Cluana: al centro di una giornata organizzata dall’Assessorato alla famiglia, Asp Paolo Ricci, Omphalos e ‘Io Mislego’, verranno coinvolti in un laboratorio creativo in cui saranno presenti anche i propri genitori. L’iniziativa è la ‘giornata dell’inclusione’, indetta dall’Assessorato di Barbara Capponi, tramite lo ‘Sportello per la disabilità’ in occasione della Giornata internazionale per la disabilità. Per la cronaca, lo sportello dell’Asp Paolo Ricci che ha in carico 12 famiglie, passa ora da un servizio dedicato soltanto all’autismo ad uno che invece riguarda tutte le disabilità.

I protagonisti

Alla presentazione di questa mattina presenti, oltre alla Capponi, anche il presidente Asp Paolo Ricci Alfredo Perugini, Federico D’Annunzio e Michele Cocco del progetto ‘Io Mislego’, Kety Paglialunga di Omphalos, Gioia Di Chiara e Michela Picchio, rispettivamente assistente sociale e pedagogista dell’Asp “Paolo Ricci”. «L’Assessorato alla Famiglia accende servizi a beneficio della collettività, perseguendo una politica di ascolto, confronto diretto e attenzione alle esigenze delle famiglie che vivono la disabilità – ha affermato l’Assessore Capponi – . Nel dicembre 2021, è stato di fondamentale importanza l’apertura dello Sportello Autismo, che rientra nel progetto ‘Civitanova Città con l’infanzia’ e che ora diventa Sportello Disabilità per abbracciare più richieste e promuovere una cultura inclusiva e di in-formazione, nella convinzione che siamo tutti diversamente capaci».

Il programma

È stata definita ‘Legoterapia’ l’attività di domenica (4 dicembre): il programma prevede alle 15.30 i saluti istituzionali, poi alle 16 il primo appuntamento dal titolo ‘Incontro formativo: la potenzialità educativa del gioco attraverso i mattoncini’. Alle 17 spazio invece al ‘1 laboratorio ludico/ esperienziale per genitori e bambini’. Infine alle 18 il ‘2 laboratorio ludico/ esperienziale per genitori e bambini ‘. Negli ultimi due casi è prevista la partecipazione di un massimo di 15 ragazzi con età minima di 7 anni. Saranno Cocco e D’Annunzio a guidarli nelle varie attività ricreative. «L’asp “Paolo Ricci” segue da vicino le famiglie che debbono affrontare una diagnosi di disabilità – ha commentato il presidente Alfredo Perugini – . Con questa bella iniziativa si vuole creare un’occasione di allegria, mettendo in moto attraverso il gioco le tante capacità di ognuno».