Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Furti di auto nel Maceratese, beccato dai Carabinieri un 60enne di Spoleto

L'uomo tra febbraio e maggio si è reso responsabile dei reati di furto aggravato continuato, commessi a Macerata, Corridonia, San Severino Marche, Potenza Picena

MACERATA – Aveva rubato delle auto e un portafogli in alcuni comuni del territorio Maceratese tra febbario e maggio di questo anno. Beccato dai carabinieri della compagnia di Jesi e dei militari di Spoleto un 60enne umbro, senza fissa dimora ma residente in Veneto. L’uomo che aveva fatto perdere le proprie tracce, era colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, richiesta dalla Procura al gip presso il Tribunale.

Il 60enne senza fissa dimora, particolarmente scaltro nel muoversi tra i vari territori, era riuscito a sottrasi alla cattura fino a ieri, 26 maggio. L’uomo tra febbraio e maggio si è reso responsabile dei reati di furto aggravato continuato, commessi a Macerata, Corridonia, San Severino Marche, Potenza Picena. I reati hanno riguardato tre veicoli e un portafogli. Il 50enne è stato beccato a Spoleto, sua città di origine.