Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, 150mila euro dalla Regione per la manutenzione degli impianti sportivi

La giunta ha deliberato una serie di interventi che riguardano la riqualificazione non solo dei grandi impianti, ma anche delle piccole strutture sportive

Il sindaco Sandro Parcaroli e l'assessore Riccardo Sacchi

MACERATA – Non solo i grandi impianti, ma attenzione anche alle piccole strutture sportive. La giunta, infatti, ha approvato il progetto esecutivo, per un importo complessivo di 150mila euro, completamente finanziato dalla Regione Marche, dei lavori che riguardano la manutenzione e la riqualificazione degli impianti sportivi comunali nell’ambito di “Macerata città europea dello sport”. Gli interventi riguardano la riqualificazione del campo da basket di largo Pascoli, della pista di pattinaggio di Collevario, degli impianti di baseball e softball di via Cioci e la realizzazione di un’area calisthenics all’interno dei giardini Diaz, oltre a interventi di manutenzione straordinaria a beneficio dei diversi impianti comunali di quartiere.

«Eventi, manifestazioni ma anche manutenzioni: questo è Città europea dello sport – spiega l’assessore allo sport, Riccardo Sacchi -. Oggi, infatti, mettiamo a terra una serie di interventi di profonda riqualificazione di playground di quartiere che, oltre a essere immediati, restituiranno ai giovani e non solo spazi per l’inclusione, la socialità e lo sport con l’obiettivo di rendere Macerata, sempre più, una palestra a cielo aperto».

La pista di pattinaggio di Collevario sarà interessata dalla sistemazione della pavimentazione in modo da renderla uniforme e sarà riqualificata la recinzione esterna dell’anello della pista. Ai giardini Diaz, polmone verde della città, sarà realizzata una struttura calisthenics con relativa pavimentazione antitrauma e sarà poi sostituito il tappeto dello stadio Helvia Recina per il salto con l’asta. In particolare sarà completamente rigenerato il campo da basket di largo Pascoli al quale verrà anche sostituita la recinzione. I lavori relativi al campo da baseball, che ospita i campionati di serie A1 di baseball maschile, prevedono interventi volti alla riqualificazione e sarà realizzata anche una piazzola con i relativi allacci di acqua, scarichi ed energia elettrica, per il posizionamento di una club house prefabbricata a servizio di atleti e addetti. Interventi di manutenzione riguarderanno anche il campo di softball dove verrà installato un tabellone segnapunti e infine verrà sistemato il campo da bocce di Collevario.

«Ringraziamo la Regione Marche per aver sposato la filosofia di Macerata città europea dello sport 2022 promuovendo una riqualificazione di rilievo e attesa da tempo per gli impianti sportivi della città – conclude il sindaco Sandro Parcaroli -. Gli interventi permetteranno di restituire ad atleti, appassionati e alla cittadinanza delle strutture moderne, riqualificate e sicure».