Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Elezioni, ultime ore per votare. Nel Maceratese si scelgono sette sindaci

Oggi si scopriranno i nomi dei primi cittadini di Bolognola, Esanatoglia, Porto Recanati, San Severino, Morrovalle, Castelraimondo e Muccia. Essendo Comuni con meno di 15mila abitanti non è previsto ballottaggio

MACERATA – C’è tempo fino alle 15 di oggi per votare il proprio sindaco e i rappresentanti dei consigli comunali. Sette i Comuni al voto nel Maceratese: Porto Recanati (11.495 abitanti), Bolognola (161), Castelraimondo (4.741), Esanatoglia (2.147), Morrovalle (10.287), Muccia (929) e San Severino Marche (13.018). Essendo Comuni con meno di 15mila abitanti non è previsto il ballottaggio. Dopo la prima giornata di voto ieri, alle 12, l’affluenza in tutta la provincia è stata del 12,56%, salita al 34,77% alle 19. L’affluenza alle 23 è salita a 43,77%.

L’AFFLUENZA ALLE URNE

Ieri, alla prima rilevazione delle 12, a Bolognola è andato a votare il 25,56% dei cittadini, a Castelraimondo il 14,09%, a Esanatoglia il 17,07%, a Morrovalle l’11,24%, a Muccia il 18,88%, a Porto Recanati il 13,80% e a San Severino il 10,84%. Alle 19, la percentuale dei votanti è salita al 52,63% a Bolognola, al 36,77% a Castelraimondo, al 45,56% a Esanatoglia, al 33,38% a Morrovalle, al 56,49% a Muccia, al 34,34% a Porto Recanati e al 32,41% a San Severino. Affluenza in calo perché cinque anni fa, sempre alla rilevazione delle 19, era andato a votare il 46,38% dei maceratesi quando però si votava in un solo giorno.

I COMUNI AL VOTO

A Bolognola il sindaco uscente Cristina Gentili, sostenuta dalla lista “Noi con Bolognola” si deve confrontare con Mauro Angelo Blanchi che si presenta con la lista “Siamo Bolognola”. A Castelraimondo, invece, l’imprenditore Patrizio Leonelli con la lista “Castelraimondo il futuro” ha di fronte con Costantino Mariani che guida la lista “Castelraimondo insieme”. A Esanatoglia sarà sfida a tre tra il sindaco uscente Luigi Nazzareno Bartocci con la lista “Santa Anatolia”, l’ingegner Nello Tizzoni con la lista “Esanatoglia bene Comune” e Andrea Cipolletta con la lista “Esanatoglia domani”.

Confronto a tre anche a Morrovalle tra il vicesindaco uscente Andrea Staffolani che si presenta con la lista “ViviAmo Morrovalle”, Paolo Manciola con la lista “Cura e partecipazione” e Tonino Quattrini con la lista ‘Ecologisti Confederati più eco-partito valore umano”. A Muccia il sindaco uscente Mario Baroni si presenta con la civica “La Torre” e dovrà confrontarsi con Giuseppe Abruzzo che si presenta con la lista “Muccia verso il futuro”.

Più nutrita la schiera dei candidati a Porto Recanati dove il confronto sarà tra quattro candidati e altrettante liste, con una carica di 64 persone in lizza per un posto in consiglio comunale. La lista “Progetto Comune” ha candidato a sindaco Andrea Michelini, “Porto Recanati 21-26” ha schierato l’avvocato Alessandro Rovazzani, ha puntato sul vicesindaco uscente Rosalba Ubaldi, invece, la lista “Centro destra unito Porto Recanati”, mentre l’ex senatore Salvatore Piscitelli sarà in campo con i “Civici per Porto Recanati”. Chiude il cerchio dei Comuni al voto San Severino, dove la sfida sarà a tre: in campo Francesco Borioni, capolista di “San Severino Futura”, il sindaco uscente Rosa Piermattei, capolista di “San Severino Cambia” e Tarcisio Antognozzi, capolista di “Insieme per San Severino”.