Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Elezioni nel Maceratese, Gentili cercherà il bis a Bolognola e a Morrovalle in campo anche il Fronte Verde

Sei i Comuni al voto il 3 e 4 ottobre. A Morrovalle si era già presentato il gruppo "Cura e partecipazione" e ora arriva il Fronte ecologista

MORROVALLE – Si scaldano i “motori” in vista delle prossime elezioni comunali che si terranno il 3 e 4 ottobre. Sei i Comuni al voto nel Maceratese: Castelraimondo, Esanatoglia, Morrovalle, Muccia, Porto Recanati e San SeverinoDopo la lista “Cura e partecipazione”, a Morrovalle anche il Fronte Verde è pronto a scendere in campo sotto la guida di Tonino Quattrini.

Un volto non nuovo alla politica locale perché lo scorso anno si era candidato sindaco a Macerata, salvo poi ritirare la sua candidatura negli ultimi giorni prima del voto. Adesso è pronto a confrontarsi di nuovo con gli elettori con un programma che mette al centro le tematiche ambientali e  «una politica fatta di dialogo e della partecipazione dell’intera comunità. Portiamo le proposte ad un tavolo e apriamo un confronto, distanziati, ma dialoganti».

Della partita dovrebbe essere anche l’attuale assessore ai Lavori pubblici, Andrea Staffolani che erediterebbe il testimonial dal sindaco Stefano Montemarani che, dopo due mandati, non si potrà più ricandidare.

Pronta a rimettersi in gioco per la sua Bolognola, invece, il sindaco uscente Cristina Gentili che proverà a centrare “il bis” per dare continuità ai progetti avviati finora. Ancora chiuso nelle “segrete stanze” di ogni partito il dialogo su chi si presenterà a Porto Recanati, anche se Forza Italia sarebbe pronta a sostenere il sindaco uscente Roberto Mozzicafreddo, per una candidatura bis.