Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Dramma in un frantoio di Tolentino: muore un 46enne

L'uomo, originario di Sarnano, era molto conosciuto in città. Secondo le prime ricostruzioni avrebbe perso l'equilibrio cadendo da circa un metro e battendo la testa

Una pattuglia dei carabinieri
Una pattuglia dei carabinieri

TOLENTINO – Vittima un 46enne residente a Sarnano che ieri sera (martedì 10 novembre) era a lavoro. La tragedia si è consumata intorno alle 19:20 all’interno dell’azienda agricola Frantoio Giovenali, in via Willy Weber.

L’uomo, un 46enne di Sarnano, durante le fasi di svuotamento di un pozzetto di acque reflue del frantoio, per cause in corso di accertamento, ha perso l’equilibrio ed è caduto rovinosamente a terra dall’altezza di circa un metro. Il 46enne ha battuto violentemente la testa contro la grata metallica di chiusura del pozzetto ed è deceduto sul colpo.

La salma dell’uomo è stata poi trasportata all’ospedale di Macerata in attesa dell’autopsia disposta dal magistrato di turno. La procura è stata informata dell’accaduto dai carabinieri di Tolentino – che stanno indagando su quanto accaduto – che sono intervenuti sul posto unitamente al personale della divisione sicurezza sul lavoro della sezione di Macerata.

Il 46enne era molto conosciuto a Sarnano e la notizia si è subito diffusa nel paese montano gettando nello sconforto l’intera comunità.