Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Dramma alla Corsa alla spada di Camerino, muore un figurante

Maurizio Lintei ha accusato un malore poco prima del corteo che precede l'offerta dei ceri. Inutili i tentativi di rianimarlo

Foto di repertorio

CAMERINO – Dramma durante la Corsa alla spada, muore un 68enne. Maurizio Lintei, uno dei figuranti che avrebbero dovuto partecipare al corteo che precede la tradizionale offerta dei ceri, ha accusato un malore e si è accasciato a terra lungo corso Vittorio Emanuele. Immediato l’arrivo dei sanitari del 118 che hanno provato a lungo a rianimarlo, purtroppo senza successo.

Sgomento tra gli altri partecipanti e un silenzio irreale è sceso su Camerino. Avvisati anche i familiari dell’uomo. Il direttivo della Corsa alla spada ha annullato lo svolgimento del corteo in notturna, mentre l’offerta dei ceri è stata trasmessa sui social con una diretta breve e silenziosa per partecipare al dolore della famiglia del 68enne piuttosto conosciuto in città. Lintei, infatti, era un imprenditore e per tanti anni era stato presidente del Terziero di Sossanta e uno degli organizzatori più attivi della manifestazione. Alcuni anni fa aveva perso la moglie, lascia due figli.

«Il Terziero di Sossanta, gli amici e i simpatizzanti, si stringono nel profondo dolore per la scomparsa improvvisa del caro Maurizio Lintei – lo ricordano dal Terziero -, per tanti anni presidente del nostro Terziero e tra le colonne portanti della manifestazione. Un pensiero affettuoso a Mirko, amico di sempre».