Citroen Pieralisi Jesi
Citroen Pieralisi Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Claudio Baldi Brevetti
Volvo EX30 Pieralisi Jesi
Volvo EX30 Pieralisi Jesi

Dramma in centro a Tolentino: 66enne morto in casa da giorni

L'uomo, Raffaele Crudeli, viveva da solo. Il 1° agosto era andato in pensione dopo un periodo di ferie. Ieri sono stati i vicini a dare l'allarme. Il corpo è stato trovato in avanzato stato di decomposizione

Fastnet. Internet da sempre

TOLENTINO – La tragica scoperta è stata fatta ieri pomeriggio (domenica 6 agosto) dopo l’allarme lanciato dai vicini. Erano da poco passate le 17 quando alcuni residenti in via Albo Damiani, la stradina che collega piazza Martiri di Montalto a piazza Madama, hanno allertato la polizia locale: da un appartamento avevano sentito fuoriuscire un odore acre e non riuscendo a mettersi in contatto con l’uomo che lì abitava da solo, si sono preoccupati. È stato così che sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari del 118.

Raffaele Crudeli

Quando i soccorritori sono entrati hanno fatto la drammatica scoperta: hanno trovato il corpo di Raffaele Crudeli, 66 anni, sul divano in avanzato stato di decomposizione. La strada è stata quindi transennata per consentire ai militari di effettuare i rilievi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Compagnia con il comandante, il maggiore Giulia Maggi e i colleghi del Reparto operativo provinciale. Come accade in questi casi è stato informato il pubblico ministero di turno, il sostituto procuratore Enrico Riccioni, e su disposizione del magistrato sul posto è intervenuto d’urgenza il medico legale Antonio Tombolini per effettuare l’esame esterno. Da quanto emerso in serata il decesso del 66enne sarebbe avvenuto per cause naturali alcuni giorni fa. La salma è stata quindi restituita ai familiari.

Crudeli era molto conosciuto a Tolentino, da giovane aveva fatto parte di un gruppo musicale e in passato aveva gestito “La bottega dell’artigiano”. Il 1° agosto scorso era andato in pensione dopo un periodo di ferie, dipendente di una cooperativa aveva lavorato come portiere alla casa di riposo Porcelli di Tolentino. Crudeli lascia la mamma Silvana, la moglie Rossella, il figlio Mirko e il fratello Mario.

© riproduzione riservata

Paradise Monsano