Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Controlli nel Maceratese, 14 le persone multate per il contenimento del covid

Tra queste, a Camerino è stato sanzionato il titolare di un esercizio commerciale perché consentiva l'accesso ai clienti senza la mascherina

MACERATA – Controlli nel Maceratese da parte dei Carabinieri della Compagnia di Macerata, coadiuvati dal Nas dal nucleo dei militari di Pesaro e della Polizia locale. Quattordici le persone multate per atteggiamenti non in regola per il contenimento del covid. Tra questi a Camerino è stato sanzionato il titolare di un esercizio commerciale perché consentiva l’accesso ai clienti senza senza far indossare la mascherina. Sono stati 35 gli esercizi commerciali controllati e due i titolari finiti nei guai. Ma i controlli delle forze dell’ordine hanno interessato anche attività contro la droga, l’alcol e il Codice della strada. A Macerata segnalato un imprenditore agricolo di 36 anni perché trovato con 5 grammi di hashish. A Camerino segnalati al Prefetto due minorenni trovati con circa un grammo di marjiuana per uso personale, sottoposta poi a perquisizione. A Tolentino, un 28enne coinvolto in un incidente stradale, è risultato positivo all’alcoltest. Ritirata la patente. I Carabinieri della Compagnia di Civitanova hanno denunciato tre persone perché trovate in possesso di hashish e marijuana.

Nei guai a Castelraimondo un 45enne di origine macedone fermato alla guida della propria vettura: è stato trovato con documenti falsi e privo della patente perchè mai conseguita. A Civitanova nei guai un 42enne fermato alla guida di un motociclo: aveva con sè due pistole giocattolo modificate e prive del tappo rosso. Inoltre era alla guida senza copertura assicurativa del mezzo. L’uomo è stato sanzionato e il veicolo sequestrato.