Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Controlli delle festività Pasquali: posto di blocco lungo la SS77. Sanzionate 226 persone

Impegnati 1100 uomini delle forze dell'ordine tra Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Ufficio Circondariale Marittimo e i militari dell'Esercito

I controlli a Macerata nei giorni delle festività pasquali

MACERATA – Controlli serrati durante le festività pasquali anche nella provincia di Macerata. Polizia, carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia locale e provinciale, militari dell’Esercito e l’Ufficio Circondariale Marittimo sono stati impegnati, nei giorni di Pasqua e Pasquetta, per controllare eventuali spostamenti ingiustificati dei cittadini.

In provincia sono state controllate più di 4mila persone e 2375 esercizi commerciali. 226 le sanzioni effettuate, soprattutto nella giornata di sabato 11 marzo. La maggior parte delle persone è stata fermata a bordo dell’auto, con amici e parenti al seguito, che cercava di raggiungere le località di mare per un pranzo di Pasqua in compagnia della famiglia. Nonostante siano state multate alcune persone comunque, la maggior parte della popolazione ha dimostrato, ancora una volta, di saper rispettare le regole imposte dalla situazione di emergenza.

1100 gli uomini delle forze dell’ordine impegnati, anche con il supporto dell’elicottero del nucleo di Pescara, della motovedetta dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Civitanova e con l’ausilio di droni.

Da sinistra il dirigente Tommaso Vecchio e il questore Antonio Pignataro

Il Compartimento Polizia Stradale delle Marche ha individuato poi nella sezione di Polizia stradale di Macerata il coordinamento del servizio che è stato effettuato su autostrade, superstrade e sulle principali arterie di collegamento.

La Polizia stradale di Macerata, nella giornata di Pasquetta, ha effettuato un posto di blocco sulla Strada Statale 77, al km 104+200, in direzione Mare, chiudendo completamente la circolazione e facendola confluire nell’Area di Servizio Chienti Sud, avvalendosi dell’ausilio del personale e dei mezzi dell’ANAS.

Durante il controllo erano presenti anche il questore di Macerata Antonio Pignataro e il Dirigente della sezione della Polizia stradale di Macerata Tommaso Vecchio. Complessivamente sono state ritirate 167 autocertificazioni, sanzionate dieci persone e identificati e sanzionati due stranieri irregolari.

Il posto di blocco nell’area di servizio Chienti sud
Il posto di blocco lungo la SS77