Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Connubio tra Unicam, Tipicità, arte e sport: tutto pronto per Camerino Meraviglia Days

Nuova tappa per il Gran Tour delle Marche: «L’appuntamento si svolge in collaborazione con la facoltà di Scienze gastronomiche di Unicam. Obiettivo valorizzare i prodotti locali e in particolare quelli della montagna», ha detto Alberto Monachesi

Camerino
Camerino (Foto da Pixabay)

CAMERINO – Grande attesa per l’evento Camerino Meraviglia Days, tappa del Gran tour delle Marche di Tipicità. L’appuntamento si terrà domani, sabato 5 settembre, alle ore 18 presso la Rocca dei Borgia dove andrà in scena lo show di Marco Ardemagni di Rai Caterpillar AM, con la partecipazione dell’attrice Simonetta Gianfelici, un contributo di Cesare Bocci e i campioni dello sport Andrea Angeletti, pluricampione italiano ed europeo di pattinaggio a rotelle e Ahmed Abdelwahed, campione italiano di 3mila siepi.

L’appuntamento si svolgerà in collaborazione con l’Associazione Corsa alla Spada e Palio, che proporrà un momento rievocativo, con ETRA, l’Accademia delle arti sceniche e visive e Vincenzo Correnti Trio. «Per noi è un po’ una scommessa vinta dato che abbiamo deciso di lanciare questo progetto turistico questa estate e abbiamo dovuto affrontare tutte le questioni relative all’emergenza sanitaria – ha commentato l’assessore al turismo della città ducale Giovanna Sartori -. Un momento che è diventato una vera e propria ripartenza che ha portato in città un grande flusso di visitatori; per questo Camerino Meraviglia Days rimarrà un contenitore stabile».

Al termine dello show ci sarà un aperitivo esperienziale realizzato dalla facoltà di Scienze gastronomiche di Unicam con l’Accademia di Tipicità e in collaborazione con Villa Fornari.

«Il senso dell’appuntamento, che ci svolge il collaborazione con la facoltà di Scienze gastronomiche di Unicam, è di dare una nuova valorizzazione ai prodotti locali e in particolare a quelli della montagna – ha spiegato Alberto Monachesi, responsabile organizzativo di Tipicità -. Una valorizzazione che passa attraverso competenze scientifiche e dove alla base c’è un lavoro di squadra all’intero del quale ognuno svolge la propria parte in sinergia e armonia con gli altri. È insomma il senso compiuto della nutraceutica ossia dell’alimentazione che favorisce il benessere e la salute; la città di Camerino, in tal senso, è diventata santuario di questa nuova tendenza. Un particolare ringraziamento al professore Unicam Gianni Sagratini che ha messo a disposizione le competenze scientifiche dell’Ateneo».