Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Condannato a 3 anni e 3 mesi, 22enne trovato e arrestato dalla polizia ai giardini Diaz

Il giovane di origine gambiana è stato individuato dagli agenti della Squadra Mobile a Macerata. Ha precedenti per spaccio, ora è in carcere a Fermo

MACERATA – Ricercato dalle forze dell’ordine è stato trovato dalla polizia ai giardini Diaz. È finito in carcere a Fermo un gambiano di 22 anni. Il giovane deve scontare una pena di tre anni e tre mesi. L’operazione è scattata nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio disposti dal questore Vincenzo Trombadore in tutta la provincia di Macerata, con particolare riguardo ai luoghi ritenuti più sensibili soprattutto sotto il profilo dei reati inerenti il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti. È stato così che i poliziotti della Squadra Mobile diretta dal commissario capo Matteo Luconi hanno effettuato controlli mirati nei parchi cittadini e nelle aree verdi dove è maggiore sia la presenza dei giovani sia la probabilità di trovare potenziali spacciatori.

In particolare, ai giardini Diaz gli agenti hanno sottoposto a controllo un extracomunitario di origini gambiane di 22 anni, già conosciuto per i suoi precedenti di polizia per reati connessi allo spaccio di droga. Dagli accertamenti eseguiti sulla banca dati in uso alla polizia è emerso che nei confronti del gambiano pendeva un ordine di carcerazione emesso dall’autorità giudiziaria, il giovane infatti deve espiare la pena di tre anni e tre mesi di reclusione oltre al pagamento della pena pecuniaria di 3.800 euro. Il 22enne è stato quindi condotto al carcere di Fermo, poi, a pena espiata, verrà espulso dal territorio nazionale con accompagnamento coattivo alla frontiera.