Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, ecco la composizione del nuovo Consiglio comunale

Venti saranno i seggi della maggioranza e undici quelli dell'opposizione. Il più votato è il capogruppo di Fratelli d'Italia Paolo Renna con 335 preferenze

Il palazzo comunale di Macerata

MACERATA – Venti sono i seggi in Consiglio che andranno alla maggioranza e undici invece all’opposizione nella nuova assise di Macerata che vede sindaco Sandro Parcaroli. Nella maggioranza nove saranno i seggi assegnati alla Lega, quattro a Fratelli d’Italia, quattro alla civica di Sandro Parcaroli, due a Forza Italia e uno all’Udc.

Per la Lega entrano il capogruppo della lista Francesco Luciani (209), Andrea Blarasin (204), Aldo Alessandrini (182), Laura Orazi (148), Claudio Carbonari (140), Laura Laviano (137), Paola Pippa (126), Giordano Ripa (120) e Giovanni Pianesi (114). Per Fratelli d’Italia ci sono Paolo Renna (con 335 preferenze è il consigliere più votato), Francesca D’Alessandro (305), Pierfrancesco Castiglioni (142) e Paolo Virgili (95). Stessi seggi per la lista civica di Sandro Parcaroli dove entrano Silvano Iommi (125), Gianluca Micucci Cecchi (115), Alessandro Bini (111) e Romina Leombruni (95). Due i posti in assise per Forza Italia dove ci saranno Riccardo Sacchi (256) e Sandro Montaguti (102).

Undici i seggi dell’opposizione dove ci saranno i candidati a sindaco Narciso Ricotta, Roberto Cherubini e Alberto Cicarè. Per il centrosinistra, il Partito Democratico avrà quattro seggi con Andrea Perticarari (182), Maurizio Del Gobbo (164), Ninfa Contigiani (154) e Alessandro Marcolini (139). Un seggio per Macerata Insieme con David Miliozzi (265), uno per Macerata bene comune con Stefania Monteverde (183), uno per Macerata Rinnova con Elisabetta Garbati (150) e uno per Italia Viva con Ulderico Orazi (76). Per i pentastellati, oltre a Cherubini, un seggio in assise anche per Andrea Boccia (96).