Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Civitanova, sostegno economico alle attività chiuse per Covid: ecco come ottenerlo

L'amministrazione comunale ha voluto destinare le risorse ai titolari di attività di artigianato, commercio e pubblico esercizio residenti in città

Il comune di Civitanova Marche

CIVITANOVA MARCHE – Sarà possibile presentare domanda fino a lunedì 28 dicembre per ricevere i sostegni economici che l’amministrazione comunale ha voluto destinare ai titolari di attività di artigianato, commercio e pubblico esercizio residenti nel Comune di Civitanova Marche, che hanno subito danni dalla chiusura delle attività a causa di infezione da Covid-19 o quarantena (deliberazione di Giunta. n. 472 del 26/11/2020).

Diversi i requisiti richiesti, tra cui la regolare iscrizione al registro delle imprese, settore di attività riconducibile all’artigianato, al commercio o pubblico esercizio, la sede operativa dell’attività nel Comune di Civitanova Marche o in altro Comune e l’accertata chiusura per un periodo minimo di 7 giorni lavorativi di impossibilità di lavoro del titolare e/o familiari e/o dipendenti dovuta a malattia Covid-19 o quarantena obbligatoria rilevabile nel portale quarantena Asur regionale.

Verranno erogati contributi variabili in relazione al periodo di chiusura dell’attività quantificati in base ai giorni di stop: da 8 a 20. Nel caso in cui siano coinvolti più componenti del nucleo familiare, gli importi potranno essere maggiorati del 20%.

«L’Amministrazione comunale ci tiene a ribadire che “Civitanova città con l’infanzia” è prendersi cura di ogni esigenza – dichiara l’assessore al Welfare, Barbara Capponi -. Dal costante ascolto a tanti cittadini che hanno contattato l’Assessorato alle Politiche sociali è emersa la necessità di sostenere le attività economiche obbligate a chiudere per disposizioni legate all’emergenza sanitaria. Ecco dunque un nuovo intervento concreto per dare respiro alle famiglie che oltre alle difficoltà che hanno coinvolto tutti hanno dovuto fronteggiare questa ulteriore criticità».

Una volta determinato, il contributo sarà accreditato nel conto corrente dichiarato. Le richieste verranno soddisfatte in ordine cronologico di presentazione fino a capienza dei fondi disponibili.

Le domande dovranno essere presentate utilizzando esclusivamente lo specifico modulo pubblicato sul sito Internet del Comune di Civitanova e dovranno materialmente pervenire all’Ufficio protocollo entro il termine di scadenza stabilito, mediante consegna a mano, per posta o via pec: comune.civitanovamarche@pec.it o via e-mail protocollo@comune.civitanova.mc.it.

Dovrà essere allegata copia di documento di identità.

Per informazioni ci si potrà rivolgere all’Ufficio Servizi Sociali tel. 0733/822216-822248 negli orari di apertura al pubblico.

www.comune.civitanova.mc.it