Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Civitanova, Maria Luce Centioni è il nuovo presidente dell’Azienda Teatri

Nominato l'intero cda: Giuseppe Baioni vicepresidente, poi Antonio Nortesani, Agnese Biritognolo e Armando Lazzarini

Da sin: Nortesani, Centioni, Biritognolo, Recchi, Ciarapica, Baioni

CIVITANOVA MARCHE- Maria Luce Centioni è il nuovo presidente dell’Azienda Teatri. Centioni, imprenditrice candidata nelle file di Fratelli d’Italia durante le scorse amministrative, a giugno risultò eletta in consiglio comunale, con 88 preferenze ottenute. Tuttavia il ricorso presentato dal suo collega di partito Andrea Ruffini ribaltò la situazione: lo scorso 7 dicembre, infatti, il Tar si pronunciò dando ragione a Ruffini e assegnandogli tre preferenze in più rispetto a quelle inizialmente riportate. Così Centioni si vide scavalcata da Ruffini e dovette fargli posto nell’assise. Ma ora arriva per lei la nomina alla presidenza dell’Azienda Teatri, un incarico prestigioso e che in passato era stato ricoperto da suo fratello Francesco. Centioni sarà affiancata dal vicepresidente Giuseppe Baioni (Forza Italia), da Agnese Biritognolo (Vince Civitanova), da Antonio Nortesani (Civitanova Unica) e da Armando Lazzarini (Lega). All’incontro che si è tenuto questa mattina era presente anche la direttrice dell’Azienda Paola Recchi.

«Vi ringrazio per aver accettato questo incarico importante e per l’impegno ed il tempo che metterete a disposizione – le parole del sindaco Ciarapica . È un Cda di alto profilo oltre che di esperienza perché l’Azienda Teatri è un’azienda molto importate per la cultura ed il turismo della nostra città. Con grande responsabilità ogni lista si è fatta carico di condividere questo consiglio di amministrazione che sono sicuro farà molto bene. Nell’ottica di un continuo miglioramento, che passa anche attraverso l’ottimizzazione delle risorse, chiedo a ciascuno di voi la massima unione e collaborazione. C’è tanto lavoro da fare e sono sicuro che ne sarete all’altezza. Per quanto mi riguarda, rimango sempre a disposizione per un lavoro di squadra e in sinergia per il bene della città».

Ciarapica con Maria Luce Centioni

La nomina

La nomina del Cda dei Teatri era rimasta in sospeso per qualche mese, per via della decisione assunta dall’Anac (Autorità nazionale anticorruzione, ndr) del blocco delle nomine ai sindaci che avevano votato Giuseppe Pezzanesi presidente del Cosmari. Ruolo incompatibile, quest’ultimo, poiché Pezzanesi era anche il primo cittadino di un Comune, Tolentino, che vanta oltre 15000 abitanti. Per questo motivo l’Anac aveva deciso di sanzionare i sindaci stessi con il provvedimento di blocco di conferimento degli incarichi amministrativi, che poi è stato revocato lo scorso novembre, una volta constatato che i votanti avevano agito in in buonafede.