Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Pallavolo, la Cucine Lube prova ad eliminare i campioni d’Europa

All’Eurosuole Forum di Civitanova, i cucinieri ospitano lo Zaksa campione d’Europa per l’ultimo atto della Fase a Gironi che andrà in scena questa sera. Robertlandy Simon, centrale: «Serve una vittoria piena»

Il centrale Simon lancia la sfida

CIVITANOVA – Con la qualificazione e il primo posto già conquistati, Simon e compagni dovranno comunque cercare la vittoria da 3 punti contro i campioni d’Europa uscenti dello Zaksa per evitare un sorteggio scomodo. In caso di vittoria al tie break o di sconfitta con qualsiasi risultato, la squadra di Blengini rischierebbe di essere la peggiore delle prime e di pescare nelle urne dei Quarti di Finale una corazzata.

La Pool C di CEV Champions League vive quindi il suo atto finale con l’ultima giornata di ritorno contro lo Zaksa che non conosce rivali in PlusLiga, campionato in cui per ora ha collezionato 16 vittorie in altrettante partite con 48 set vinti e solo 8 persi. Nella passata Champions League ha collezionato 14 vittorie consecutive diventando il primo Club polacco ad alzare il trofeo continentale. Il match andrà in scena questa sera all’Eurosuole Forum di Civitanova, ore 20,30. Dirigeranno il francese Collados e il turco Akinci

All’andata la Cucine Lube si impose al tiebreak contro ogni pronostico considerando le difficoltà di formazione nella quale la squadra di presentò in campo.

Per Robertlandy Simon, centrale biancorosso «Il regolamento ci pone di fronte a una difficoltà ulteriore. Dovremo fare del nostro meglio ed essere molto attenti perché ci serve una vittoria piena, ma anche lo Zaksa insegue un grande risultato e scenderà in campo con il coltello tra i denti. Noi saremo concentrati, ma forse avremo dalla nostra una minore pressione perché siamo già ai Quarti, mentre il team polacco per ora non è qualificato. Nella peggiore delle ipotesi il rischio è di finire contro una squadra forte negli scontri diretti, ma preferirei un abbinamento soft perché lo scorso anno proprio un sorteggio tosto nei Quarti ha posto fine al nostro cammino».

Domenica 20 febbraio poi la squadra tornerà in campo alle 18 in SuperLega ospitando Cisterna.