Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Accoltellato a morte: omicidio sul lungomare di Civitanova

Sul posto carabinieri, polizia, vigili del fuoco e scientifica. L'uomo, un 30enne tunisino, al momento del ritrovamento era vivo: è morto nel trasporto in ospedale

CIVITANOVA MARCHE- Quando è stato trovato non era ancora morto: inutile la corsa verso il pronto soccorso per un ragazzo di 30 anni, tunisino, con evidenti ferite d’arma da taglio.

Era stato trovato ieri sera – 8 agosto – nell’area verde Palatucci, nella zona del lungomare sud di Civitanova. Sul posto carabinieri, polizia, vigili del fuoco polizia scientifica, che sembra abbiano rinvenuto il coltello usato per ferire mortalmente il 30enne.

Al momento fra le piste investigative c’è l’ipotesi di una lite culminata con un accoltellamento o un regolamento di conti: ferito anche un altro uomo che è stato portato al Pronto soccorso. Sull’omicidio indagano i carabinieri di Civitanova.

La parlamentare civitanovese Mirella Emiliozzi, trovatasi sul posto perché a cena in uno chalet della zona, ha spiegato alle forze dell’ordine «di aver visto due uomini correre nel parco Palatucci. Uno dei due era davvero esagitato, sembrava fuori di sè e ad un certo punto l’ho visto chinarsi in una siepe. Quando, dopo circa trenta minuti ho saputo quello che era successo ho ripensato a quella scena e ho pensato che potesse esserci un collegamento».