Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Civitanova, auto a fuoco nella notte. Scoperto e fermato il piromane

Si tratta di uno straniero di 40 anni già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è stato trasferito nel carcere di Montacuto e denunciato anche per essere evaso dai domiciliari

Una delle auto andate a fuoco a Civitanova

CIVITANOVA MARCHE – Non è durata nemmeno una giornata la fuga del piromane che questa notte ha incendiato tre auto a Civitanova. Un 40enne, infatti, è stato arrestato dalla polizia nel pomeriggio perché ritenuto responsabile dei roghi.

L’uomo, di origine straniera,  è stato trasferito nel carcere di Montacuto, ed è stato anche denunciato a piede libero per essersi sottratto agli obblighi di permanenza domiciliare a cui era sottoposto per fatti pregressi. L’uomo, infatti, è già noto alle forze dell’ordine, perché agli arresti domiciliari in quanto ritenuto responsabile di aver preso a sassate la vetrina di un bar, sempre a Civitanova e per aver minacciato il farmacista Daniele Maria Angelini.

Questa notte, invece, secondo quanto è stato ricostruito dalle indagini della Polizia, l’uomo avrebbe incendiato tre auto tra piazza San Martin e via della Rete intorno alle 4 di notte.

Exit mobile version