Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Cingoli, Simone Santini nominato direttore generale del Gruppo Fileni

Già Chief Commercial Officer, la nomina come riconoscimento per il lavoro degli ultimi anni. Poche settimane fa Fileni è stata certificata B-Corp

Lo stabilimento Fileni a Cingoli

CINGOLI – Già CCO (Chief Commercial Officer) di Fileni, da inizio anno Simone Santini è stato nominato anche direttore generale dell’azienda marchigiana tra i leader nel mondo delle carni avicole e per le carni biologiche. Un riconoscimento per il lavoro di questi ultimi anni che ha portato la società con headquarter a Cingoli, in provincia di Macerata, a rafforzare la sua leadership nel mondo delle proteine animali bio.

Simone Santini
Simone Santini (Foto: Fileni)

Una carriera sempre ai vertici quella di Santini. Dopo gli studi all’Università Politecnica delle Marche e un master in Bocconi, ha cominciato a sedere sulle poltrone chiave delle più importanti società europee.
Dopo i primi passi proprio in Fileni agli inizi della sua esperienza professionale, Simone Santini entra a far parte del gruppo L’Oreal come business development Vichy per poi, dopo un anno, divenire Sales Director La Roche Posay. A seguito ha ricoperto importanti ruoli durante la sua lunga esperienza in Adidas, tra cui anche ruoli internazionali, per poi arrivare a ricoprire il ruolo di vice president della filiale italiana, confermando nel tempo le sue doti di leadership e di people management.

Oggi la nuova sfida nel gruppo Fileni, azienda con un fatturato di oltre 500 milioni di euro, che solo poche settimane fa è stata certificata B-Corp: è la prima azienda a livello mondiale che opera nel settore delle carni a conquistare la certificazione. Il gruppo marchigiano si è così aggiunto a un network globale di oltre 4.000 aziende virtuose che si distinguono per l’impegno a coniugare profitto, creazione di valore per la società e attenzione all’ambiente.