Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Camerino, 79enne trovato morto in casa. Disposta l’autopsia

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri la morte è dovuta a un colpo di arma da fuoco. Ad entrare per primi nell'abitazione, dove l'anziano viveva da solo, sono stati i medici del 118

carabinieri

CAMERINO – È stata disposta l’autopsia sul corpo del 79enne trovato morto nel tardo pomeriggio di ieri (lunedì 3 maggio) nella sua abitazione a Camerino. Secondo una prima ricostruzione fatta dai Carabinieri dopo i primi accertamenti, l’ipotesi più probabile è che si sia trattato di un suicidio con un colpo di arma da fuoco, ma ulteriori conferme potranno venire dall’autopsia prevista entro un paio di giorni.

Ad entrare per primi nell’abitazione, dove l’anziano viveva da solo, sono stati i medici del 118 che, vista la situazione, hanno immediatamente chiamato i Carabinieri della Compagnia di Camerino. All’interno della casa, però, non sarebbero state trovate tracce che possano portare a piste alternative rispetto a quella del suicidio, anche se l’arma sarebbe stata trovata in una stanza diversa da quella in cui era riverso l’uomo e, per questo, è stata disposta l’autopsia.

Ulteriori accertamenti sono in corso.