Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Caldarola, salvò un 87enne da un incendio: un attestato al carabiniere Patrizio Tosti

Nel 207° anniversario dalla Fondazione dell'Arma dei Carabinieri, il sindaco Luca Maria Giuseppetti ha consegnato il riconsocimento al Luogotenente che notò un rogo e salvo l'anziano che lo aveva appiccato

CALDAROLA- Un attestato di gratitudine per Patrizio Tosti, Luogotenente con carica speciale, Comandante della caserma dei Carabinieri di Caldarola, per un gesto coraggioso compiuto il 25 aprile scorso.

Nella giornata del 207° Anniversario dalla Fondazione dell’Arma dei Carabinieri l’Amministrazione Comunale di Caldarola, guidata dal sindaco Luca Maria Giuseppetti, ha voluto consegnare un riconsocimento al Luogotenente, Comandante della caserma dei Carabinieri di Caldarola, Patrizio Tosti. Durante i controlli del 25 aprile, ha notato un incendio piuttosto esteso nella frazione di Valcimarra.

Il suo intervento ha permesso di salvare la vita dell’87 enne che lo aveva precedentemente appiccato con il semplice intento di dar fuoco ai rami di potatura del suo uliveto. L’improvviso vento però non gli ha permesso di tenere a bada le fiamme e il forte fumo gli aveva fatto perdere i sensi. Nonostante il vasto incendio che si stava allargando su tutta la collina, il Luogotenente Tosti non si è fatto pervadere dalla paura, ha letteralmente saltato le fiamme e trascinato a valle l’anziano agricoltore, rimanendo intossicato insieme all’altro carabiniere che era con lui.

Il sindaco di Caldarola, consegnando la pergamena: «Orgoglioso di avere uomini di tale calibro sul mio territorio, contento di poter contare su un presidio fisso dell’Arma dei Carabinieri».