Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Sangiustese, è l’ex Forlì Campedelli il nuovo mister

È la scelta della società rossoblu dopo aver sollevato dall’incarico Stefano Senigagliesi e in vista della trasferta di Avezzano. Arrivano i 2000 Dell'Aquila e Bardeggia

Nicola Campedelli, nuovo tecnico della Sangiustese (foto da pagina Fb A.C. Sangiustese)

È l’ex Forlì Nicola Campedelli il nuovo tecnico della Sangiustese che, dopo aver sollevato dall’incarico Stefano Senigagliesi, prova a rimettersi in corsa nel campionato di calcio di serie D, girone F.

«La Sangiustese comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a mister Nicola Campedelli- fa sapere la società rossoblù- quarant’anni, ex giocatore di Cesena, Modena e Salernitana e ex allenatore dello stesso Cesena, oltre che del Cesenatico, di Bellaria, Ribelle e Correggese, mister Campedelli ha avuto l’ultima esperienza la scorsa stagione sulla panchina del Forlì, squadra che militava nello stesso girone in cui era inserita la Sangiustese».

La Sangiustese non vince dalla nona giornata di campionato e ha aperto il 2020 e il girone di ritorno incassando un brutto stop- il quarto di fila- contro il Tolentino domenica scorsa (1-2), in un derby che rappresentava uno scontro diretto per la salvezza. A quota 17 punti e in zona playout (la salvezza diretta è a due lunghezze), l’undici rossoblù affronterà domenica 12 gennaio ancora uno scontro diretto con la trasferta in casa dell’Avezzano, terzultimo con 15 punti.

Arrivano anche due movimenti di mercato in entrata, legati ad altrettanti classe 2000: Marco Dell’Aquila e Giordano Bardeggia, rispettivamente terzino sinistro e attaccante, provengono a titolo definitivo dal Cesena. Il primo l’anno scorso ha vinto il campionato di D con la Pianese e aveva iniziato questa stagione con il Gavorrano. Il secondo è ex San Marino, Reggio Audace, Giulianova.