Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Autonoleggio con conducente senza autorizzazione: beccati due furbetti a San Severino

L'operazione è partita da una segnalazione da parte dell'Associazione Autonoleggiatori Riuniti che chiedevano controlli su alcuni noleggiatori sospetti

SAN SEVERINO- Autonoleggio con conducente senza autorizzazione: brillante operazione degli agenti del Comando della Polizia Locale del Comune di San Severino Marche contro i furbetti delle autorizzazioni a svolgere il servizio noleggio con conducente.

A seguito di una segnalazione da parte dell’Associazione Nazionale Autonoleggiatori Riuniti Anar che chiedevano alla Polizia Locale di verificare che alcuni noleggiatori fossero effettivamente autorizzati e avessero i requisiti per il mantenimento delle autorizzazioni Ncc, e che l’operatività non fosse stata spostata in particolar sul territorio romano, lo sportello Attività produttive dell’Unione Montana Potenza Esino Musone ha revocato ben autorizzazioni a persone residenti a Roma e che svolgevano proprio servizio Ncc.

Dalle indagini svolte dalla Polizia Locale di San Severino Marche è stato riscontrato che i due “furbetti” titolari di due autorizzazioni, ottenute a San Severino Marche circa 10 anni fa a un prezzo irrisorio rispetto agli esorbitanti costi delle licenze romane, avevano dichiarato di avere a loro disposizione una sola rimessa identificata in un box di 12 mq, situato nel Rione di Contro, non idoneo allo stazionamento dei veicoli e pieno di masserizie. Gli accertamenti della Polizia Locale hanno peraltro permesso di risalire immediatamente al proprietario del box che è risultato essere totalmente ignaro della cosa ed estraneo alla vicenda. Due mezzi coinvolti nell’inchiesta, due autovetture Mercedes, si sono viste revocare nel frattempo la licenza.