Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Bando per l’Antica via Romano-Lauretana, Cicconi: «Lavoro di valorizzazione sulla scia del cammino di Santiago»

Il bando, redatto dalla società Terre.it srl, è stato pubblicato dall'Unione Montana Potenza, Esino e Musone. Ecco come partecipare

Immagine di repertorio

Pubblicato, dall’Unione Montana Potenza, Esino e Musone, un avviso relativo all’indagine di mercato per la scelta degli operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l’affidamento dei lavori di “Valorizzazione dei Cammini Lauretani nell’area colpita dal sisma – azione 1b: Antica via Romano – Lauretana”.

«Ci tengo a ringraziare tutti i colleghi sindaci per l’avvio del bando relativo alla valorizzazione dell’Antica via Romano-Lauretana – ha commentato il presidente dell’Unione Montana Potenza Esino e Musone e sindaco di Pioraco Matteo Cicconi -. E grazie alla Regione Marche che ha riconosciuto l’importanza di questo percorso e ha stanziato 500mila euro per la sua valorizzazione. Un plauso anche alla professoressa Emanuela Di Stefano per la ricerca storico-culturale che ha effettuato perché ha dato una dimostrazione scientifica del passaggio storico-medievale della via Lauretana in questi nostri luoghi».

«Parliamo di un intervento complessivo di 500mila euro, volto alla valorizzazione complessiva del nostro territorio, che rappresenta una ulteriore leva di sviluppo turistico per il futuro – ha aggiunto il presidente Cicconi -. Crediamo molto in questo progetto e speriamo che da questo possa nascere in un futuro un’idea di cammino sulla lunghezza d’onda di quello di Santiago di Compostela; la volontà è sempre quella di riuscire a portare, attraverso il turismo, più gente possibile nei nostri luoghi».

IL PROGETTO

La società che ha redatto il bando è la Terre.it srl, formata da un gruppo eterogeneo di botanici, geologi, ingegneri e architetti, che hanno redatto un masterplan degli interventi opportuni da eseguire lungo il tracciato. La società è uno spin-off, nato oltre dieci anni fa, dell’Università di Camerino, al quale fanno capo, per il progetto dell’Antica via Romano-Lauretana, gli architetti Corrado Gamberoni e Paolo Santarelli.

«Incaricati dall’Unione Montana abbiamo progettato il tratto più antico, quello medievale, di circa 50 chilometri, che percorre la valle del Potenza e che va dal comune di Pioraco fino a Treia – ha spiegato Gamberoni -. Il progetto riguarda molte aree di intervento che sono state individuate insieme alla dottoressa Emanuela Di Stefano del Cai. Tra queste la manutenzione straordinaria dei sentieri esistenti soprattutto nei tratti molto scoscesi; si provvederà quindi alla messa in sicurezza dei percorsi con delle apposite protezioni. E ancora la realizzazione di nuovi percorsi dove la traccia del sentiero era stata persa e la valorizzazione dei centri storici che saranno attraversati. Negli interventi ci sarà anche la tabellazione del percorso con delle indicazioni per i viandanti e con l’installazione di almeno un totem e di pannelli informativi per ogni comune attraversato».

IL BANDO

L’Unione Montana Potenza Esino e Musone figura come stazione unica appaltante nella procedura negoziata da esperire ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. c-bis del D.Lgs n. 50/2016 da aggiudicare con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del criterio del minor prezzo ai sensi dell’art. 36, comma 9- bis del D.lgs. 50/2016. Le opere di sistemazione del tracciato dell’Antica via Romano – Lauretana riguardano i comuni di San Severino Marche, Castelraimondo, Pioraco, Camerino, Serrapetrona, Serravalle di Chienti e Treia.

L’importo complessivo dei lavori ammonta a 354.775,56 euro di cui 10.643,27 euro per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso.

Gli interessati a essere invitati alla procedura negoziata dovranno far pervenire, esclusivamente per posta elettronica alla Pec umpotenzaesino@emarche.it l’istanza redatta in conformità ad apposito modello entro le ore 12 del giorno 05 febbraio 2020.

L’avviso è disponibile al seguente indirizzo: CLICCA QUI