Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

L’attrice Simonetta Gianfelici è il nuovo volto di Camerino

La modella sarà in città nei prossimi giorni. Soddisfatto l'assessore Sartori: «È una persona che ha una grandissima sensibilità nonché un grandissimo attaccamento a questi territori per cui dal primo momento ci siamo intese sul messaggio che vogliamo lanciare»

L'attrice Simonetta Gianfelici, nuovo volto per la promozione turistica della città di Camerino

CAMERINO – Un nuovo volto per la città ducale e per il rilancio turistico dell’estate 2020 che, senza dubbio, dovrà comunque fare i conti con la stringenti norme anti contagio e con una programmazione diversa rispetto a quella prevista inizialmente dal comune. La modella e attrice Simonetta Gianfelici sarà infatti il testimonial d’eccezione per la promozione di Camerino città che, con coraggio e passione, si sta piano piano rialzando dopo le ferite del sisma e quelle dell’emergenza sanitaria.

Simonetta Gianfelici, romana, è conosciuta a livello internazionale per il suo fascino e per la sua eleganza e rappresenta una icona di stile e di bellezza. L’attrice della capitale non è nuova a Camerino; nel 2008 infatti, durante la ventisettesima edizione della Corsa alla spada, ha vestito i panni della duchessa Da Varano insieme all’attore Cesare Bocci nei panni del duca.

La modella, che ha intrapreso la carriera a 17 anni e che sarà a Camerino nei prossimi giorni, ha calcato le passerelle più importanti del mondo passando da New York a Londra fino a Parigi. Gianfelici ha preso parte anche al film di “Prêt-à-Porter” di Robert Altman e “La lunga ombra” di Jon Jost. Negli anni si è affermata anche come talent scout e fashion consultant e ha mostrato grande impegno nel sociale sostenendo in varie occasioni il movimento V-Day in favore di associazioni e programmi che assistono le donne vittime di violenza domestica. In Francia le è stata conferita l’Alta Onorificenza di Chevalier de l’Ordre des Art et des Lettres.

«Siamo contentissimi di poter avere per Camerino una testimonial d’eccezione come Simonetta Gianfelici che voglio ringraziare per la grandissima disponibilità mostrata sin da subito – ha detto l’assessore alla cultura e al turismo Giovanna Sartori -. È una persona che ha una grandissima sensibilità nonché un grandissimo attaccamento a questi territori per cui dal primo momento ci siamo intese sul messaggio che vogliamo lanciare. Ammetto che è un progetto a cui tengo tantissimo e quale migliore testimonial di un personaggio come lei, che ha girato il mondo, ma sceglie i sapori, i profumi e i paesaggi dei nostri territori?».