Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Appignano, trovato con 500 grammi di hashish in casa: arrestato un 30enne

I finanzieri hanno anche rinvenuto una pistola scacciacani munita del caricatore. L’operazione di servizio si inserisce nell’ampio dispositivo di contrasto al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti

La droga sequestrata dalle Fiamme Gialle di Macerata

APPIGNANO – L’uomo, un 30enne albanese, è stato fermato nel corso di un servizio di pattugliamento dai finanzieri della Compagnia di Macerata ad Appignano; fondamentale si è rivelata l’intensificazione del controllo su tutto il territorio provinciale di competenza e il monitoraggio di soggetti collegati con gli ambienti dello spaccio.

Il 30enne è stato sottoposto a un controllo dalle Fiamme Gialle mentre stava salendo a bordo della sua auto ed è stato trovato in possesso di una piccola quantità di stupefacente. I finanzieri hanno poi effettuato una successiva perquisizione presso l’abitazione dell’uomo e hanno rinvenuto altri 495 grammi circa di hashish e una pistola scacciacani munita del caricatore.

La droga, che sarebbe stata destinata con tutta probabilità al “mercato” locale, e la pistola scacciacani sono state sequestrate. Il 30enne, disoccupato, è stato invece arrestato su disposizione dell’Autorità Giudiziaria e si trova ora ai domiciliari.

L’operazione di servizio si inserisce nell’ampio dispositivo di contrasto al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, costante impegno della Guardia di Finanza a difesa della salute pubblica.