Moda inverno 2020: come abbinare cappelli, guanti e foulard

Dal guanto, vero must-have dell'inverno 2020, ai tessuti floreali o animalier per cappelli, sciarpe e foulard. È questo l'anno degli accessori, per affrontare il freddo con un tocco glam

Foto di StockSnap da Pixabay

Torna l’inverno e, con esso, anche l’esigenza di proteggersi dal freddo con cappelli, guanti e foulard. Questi accessori però non sono solo una difesa da piogge e basse temperature, ma veri e propri oggetti di tendenza. Ecco come essere trendy abbinandoli consapevolmente.

Le passerelle autunno inverno 2019-2020 lo mostrano: nella stagione grigia, lunga vita al colore! Gli accessori devono essere colorati e in monocromia con l’abito, dalle nuance pastello a quelle più accese e calde. Svettano il bordeaux, il rosso, il fuxia, il rosa pesca, l’arancione, il blu e gli earthy tone come il marrone e il nocciola. Cinquanta le sfumature di verde, in particolare il lime, il muschio e il militare. Vero colore principe di quest’anno: il verde smeraldo, perfetto per una donna dal capello rosso. Tornano anche l’oro e l’argento patinati, come elemento iper-girly. L’importante è illuminare il proprio look con molteplici sfumature, impreziosite da strass, cristalli, paillettes, sfumature metalliche e tocchi di luce.

Se la palette cromatica si arricchisce e punta a contrasti e tinte forti, non mancano però anche il bianco e nero in stile tartan, impreziositi da inserti in vernice. E richiedono di coordinare il look alla borsa, facendo tornare in voga l’accessorio abbinato.

L’haute couture anni ’20 esordisce all’insegna della contaminazione di stili: ritorna il secolo scorso, i ’70, gli ’80 e i ’90, reinterpretati in un mix per tutti i gusti e secondo la personalità di ciascuno. Dai colbacchi di Armani al cappello in tesa larga di Alberta Ferretti. Dal classico foulard annodato al collo di Dolce&Gabbana a quello al polso a mo’ di fazzoletto di See by Chloé. Dai lunghi guanti in velluto colorato di Anna Molinari a quelli da sera total black di Gucci.

Di seguito un piccolo focus sui singoli accessori-moda, con “chicche” suggerite dalle ultime catwalk.

  • Cappelli e copricapi

Tesa media e dritta a effetto drama per il cappello must-have della donna ai tempi dell’empowerment. Più drammatico se si accompagna al capello sciolto e liscio, da abbinare a un cappotto o a un foulard dello stesso colore. Torna anche il bucket-hat, ovvero il cappello alla pescatora, spesso proposto in versione vinilica total-black, ma anche in tartan, pelle e similpelle, per un look in perfetto stile mannish. Tra i tessuti torna l’eco pelliccia.

Ma cosa avete in testa? Non solo cappelli! Quest’inverno infatti non possono mancare i fermagli-gioiello per capelli. Con perle, fiocchi, catene, strass, clip-extension e forcine con logo, anche in modalità fascia o cerchietto.

  • Guanti

Sono il vero must-have della moda fall-winter 2020. Soprattutto i guanti lunghi (anche fino al gomito) da diva. Ma gli stilisti ripropongono quest’accessorio in molteplici modalità. Pelle, seta, eco pelliccia, nappa. Lunghi, corti, tagliati o ricamati. Con frange o applique. Rigorosamente abbinati a scarpe e borse. Alcuni propongono anche di portare un solo guanto, mostrandosi illesi di fronte alla febbre dei guanti 2020. Il guanto, più che un indumento contro il freddo, diventa un vero e proprio modo di essere.

  • Foulard e sciarpe

Non dire “it-girl” se non hai nell’armadio almeno un elegante foulard da lady-strong, ma con un tocco di girly. In questa stagione invernale torna lo stile mannish, ma il foulard torna ad essere l’imprescindibile tocco femminile che non può mancare nel guardaroba. Sia che lo mettiate al collo, sui capelli, al polso, o in vita.

Riconfermano il trend degli anni scorsi anche le sciarpe oversize lavorate a maglia, per un effetto all’insegna del cocooning (moda come riparo e protezione, dal taglio ampio e morbido), ma senza rinunciare allo stile. Le sciarpe sono infatti un accessorio perfetto per rinnovare il proprio look.

Quest’anno si opta anche per sciarpe molto lunghe, fino al ginocchio, quasi fossero una stola. Altro design suggerito da molti stilisti è il tessuto in lana legato al collo a formare un fiocco. Alcuni stilisti propongono anche la sciarpa trapuntata, leggermente imbottita, magari chiusa con un bottone o un elemento decorativo che impreziosisca.

I pattern più in voga della stagione? Stampe floreali, pellicce ecologiche, animalier e sfumature bruciate à gogo. Mix and match!