Smartphone: LG V50, il Dual Screen 5G – La recensione

Abbiamo avuto per le mani il tanto desiderato LG V50 ThinQ Dual Screen. I due schermi autonomi lo rendono il compagno ideale per chi usa lo smartphone per lavoro, studio, gioco o, semplicemente, è appassionato di social. Il V50 già di suo è un telefono di tutto rispetto, qualità costruttive, tecniche e prezzo da top di gamma; è però l’accessorio Dual Screen, ad oggi compreso nell’offerta di acquisto, a renderlo davvero unico.
Concepito come fosse una custodia rigida, ne aumenta peso e dimensioni, ma la sua utilità apre davvero delle soluzioni che con uno schermo solo sono impossibili da realizzare. Per capire meglio tutte queste novità ci avvaliamo dell’aiuto video di Raffaele Cinquegrana, Product Portfolio Manager fornitoci da LG:

 

Ovviamente abbiamo testato ogni modalità mostrata nel video e il telefono risponde sempre in modo veloce e preciso. Per i videogiocatori, ad esempio, avere digitalizzati i comandi come se fossero un Joypad o un volante per guidare, risulta davvero comodo e permette di giocare con più facilità; di fatto trasformano il cellulare in una console portatile.

Anche scrivere con la tastiera distribuita sia in tutto lo schermo che divisa per stare più vicino ai pollici, rende la scrittura davvero agevole. Per i social poi è una manna. Va detto che le tre fotocamere posteriori sono molto veloci sia nello scatto che nella messa a fuoco, quindi avere nello schermo di destra aperta la nostra pagina Instagram e a sinistra la fotocamera, rende la condivisione molto più semplice e immediata. Si possono fare anche video-chiamate con due persone; con uno schermo si può vedere il video di una ricetta e prendere appunti sull’altro: si può tenere aperta la mappa a destra e a sinistra avere la chiamata con la persona da raggiungere. E moltissimo altro.
Insomma, c’è poco da dire: il secondo schermo è proprio utile. Bisogna specificare che essendo fatto come una cover a libro, per rispondere bisogna aprirla, ma una volta risposto si può richiudere per continuare a parlare senza avere il doppio schermo che copre la guancia. Se poi si usano gli auricolari in dotazione ancora meglio: non solo la conversazione si sente più limpidamente ma si allontanano le radiazioni, anzi, il loro uso è un consiglio utile per la nostra salute con qualsiasi smartphone.

Va detto che il V50 è nativo 5G, cioè supporta la nuova tecnologia di trasmissione/ricezione dati mobili ad alta velocità e LG ha scelto come partner Vodafone per avere il massimo dalla connessione. Infatti lo si può comprare in esclusiva nei loro negozi e online, se poi lo si associa all’offerta 5G lo si andrà a pagare € 800, altrimenti il prezzo sale a € 1.299 senza SIM (sempre comprensivo di Dual Screen).

Infine per gli amanti dei dati tecnici, ecco i principali:

  • Display: OLED FullVision da 6.4″
  • Fotocamera: tripla posteriore da 16MP+12MP+12MP e doppia frontale da 8MP+5MP
  • Batteria: da 4.000 mAh
  • Processore Qualcomm® Snapdragon™ 855 con modem 5G Snapdragon X50
  • Connettività di rete: 5G
  • RAM: 6GB LPDDR4x
  • Sistema Operativo: Android™ 9 Pie
  • Auricolari: Jack 3.5 mm – Compatibilità Bluetooth 5.0
  • Dimensioni: 159.2 x 76.1 x 8.3 mm
  • Peso: 183 gr – con Dual Screen montato 320 gr