Per i liceali una lezione speciale: come nasce La Pasta di Camerino

Gli studenti del liceo scientifico camerinese "Costanza Varano" a scuola di eccellenze marchigiane. Per loro una lezione speciale all'interno del pastificio della famiglia Maccari

La Pasta di Camerino: i liceali in visita all'azienda

CAMERINO – A scuola di eccellenze marchigiane. Gli studenti delle classi terza e quarta del liceo scientifico “Costanza Varano” di Camerino hanno fatto una lezione speciale, all’interno dell’azienda La Pasta di Camerino, che deve il suo nome alla città in cui vive e lavora la famiglia Maccari, proprietaria e amministratrice dall’attività che fa riferimento a un’antica tradizione tipica di queste zone: l’arte di fare la pasta in casa.

I liceali hanno effettuato una visita per apprendere come nasce La Pasta di Camerino. Accolti dal direttore generale Federico Maccari e dal direttore operativo Lorenzo Maccari, hanno visitato il pastificio, azienda privata più grande della città.
L’azienda della famiglia Maccari è alla seconda generazione, con Federico e Lorenzo Maccari che hanno ruoli di responsabilità nell’azienda fondata dai genitori Gaetano e Mara Mogliani.
Oggi l’azienda ha 70 dipendenti e prosegue il consolidamento nella distribuzione della pasta all’uovo e di semola sul mercato nazionale, avendo cominciato la distribuzione anche della nuova pasta Hammurabi di grano antico monococco macinato a pietra.

I ragazzi si sono mostrati molto interessati ai processi produttivi e alle fasi lavorazione, dalla selezione degli ingredienti tutti 100% italiani ai controlli di qualità che vengono effettuati in tutte le fasi, dall’impasto alla lavorazione, all’essiccazione, al confezionamento e alla distribuzione.
«Alcuni di questi ragazzi magari li accoglieremo tra qualche anno in azienda – ha detto Federico Maccari – considerando che tutti i nostri dipendenti sono di Camerino e dei comuni limitrofi».